Domenica 15 Maggio 2016 - 15:00

Trump: Sempre trattato bene le donne, media sono disonesti

Il candidato alle presidenziali per i repubblicani replica all'inchiesta del New York Times

Primarie Usa

Torino, 15 mag. (LaPresse) - Attacco di Donald Trump contro il New York Times dopo che ieri il quotidiano americano ha pubblicato un'inchiesta sui rapporti tra il presunto candidato repubblicano alla Casa Bianca e le donne. "Il fallimentare New York Times ha scritto un altro pezzo su di me. Tutti sono impressionati da come ho trattato bene le donne, non hanno trovato nulla contro di me. È uno scherzo", scrive il magnate sul proprio account Twitter.

Trump scrive ancora: "Ognuno sta ridendo per il pezzo parziale che il New York Times ha fatto su di me e le donne. Io ho fornito (al quotidiano, ndr) molti nomi di donne che ho aiutato, ma si sono rifiutati di usarli". E conclude: "Perchè il New York Times non scrive un pezzo sulla vera storia dei Clinton e le donne? I media sono completamente disonesti".

Secondo il New York Times, "quello che emerge dalle interviste è un ritratto complesso, a volte contradditorio, di un uomo ricco, noto e provocatorio, qualcuno che è difficile da racchiudere in una categorie. Alcune donne lo trovano gentile e incoraggiante - continua il quotidiano - Altre le ha promesse ai livelli più alti della sua azienda, una mossa azzardata per l'imprenditore immobiliare di quei tempi".
 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Olanda, accoltellamento a Maastricht: almeno due morti

Diverse persone ferite nella città al confine tra Belgio e Olanda. Non si sa se si tratta di terrorismo

Francia, treno travolge scuolabus vicino a Perpignan

Francia, scontro treno-scuolabus vicino Perpignan: morti quattro adolescenti

Il pullman che trasportava i ragazzini dal liceo di Millas spaccato a metà nell'impatto, come feriscono alcuni testimoni

Campagna di Russia

La ritirata di Russia 75 anni fa: 100mila soldati non tornarono

"Solo a piedi, sempre a piedi, con un freddo terribile", ricorda ancora oggi l'allora giovane sottotenente della divisione Ravenna Guido Placido

Putin e Erdogan in conferenza stampa a Ankara

Putin si presenta come candidato migliore: Opposizione destabilizzerebbe

Il presidente russo spera nel sostegno di più di un partito politico