Martedì 25 Ottobre 2016 - 21:45

Trump attacca: Politica Clinton su Siria porta a 3° guerra mondiale

Il candidato inoltre accusa Obama per la tensione nei rapporti con il presidente filippino Duterte

Trump attacca: Politica Clinton su Siria porta a 3° guerra mondiale

"Il piano di Hillary Clinton sulla Siria rischia di portare alla Terza guerra mondiale" a causa del potenziale conflitto con le forze militari russe in possesso di armi nucleare. Lo ha dichiarato Donald Trump in un'intervista a Reuters incentrata soprattutto sulla politica estera, in cui è tornato a ribadire che la sconfitta dello Stato islamico è una priorità maggiore rispetto che a convincere il presidente siriano Bashar al Assad a dimettersi, argomento che trova divisi Washington e Mosca, alleata del regime siriano.

E poi ancora, Trump ha accusato il presidente Barack Obama per la tensione nei rapporti con il nuovo presidente filippino Rodrigo Duterte e ha lamentato una mancanza di unità nel partito repubblicano sulla sua candidatura. "Se avessimo unità nel partito non avremmo potuto perdere queste elezioni contro Hillary Clinton", ha dichiarato.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Londra, ragazzo italiano ucciso a coltellate in casa

Londra, ragazzo italiano ucciso a coltellate in casa

Si tratta di Pietro Sanna, di origini sarde. Farnesina in contatto con la famiglia

Ambasciatore russo lascerà Usa: rientra a Mosca a fine estate

Ambasciatore russo lascerà Usa: rientra a Mosca a fine estate

Sarà sostituito dall'attuale vice ministro della Difesa russo Anatoly Antonov

Brexit, Barnier a May: Su diritti cittadini servono più garanzie

Brexit, Barnier a May: Su diritti cittadini servono più garanzie

"L'Unione europea vuole "più ambizione, chiarezza e garanzie"

La Corte suprema esaminerà 'muslim ban' di Trump: intanto entrano in vigore alcune parti

La Corte suprema dà parziale via libera al 'muslim ban'. Trump: E' chiara vittoria

Divieto di ingresso negli Usa a tutti i rifugiati per 120 giorni. Il decreto sarà esaminato a ottobre