Lunedì 24 Aprile 2017 - 18:00

Trump: A Gentiloni ho chiesto di dare più soldi alla Nato. E lo farà

La rivelazione del presidente degli Stati Uniti in un'intervista esclusiva ad Associated Press

Trump sicuro: A Gentiloni ho chiesto di dare più soldi alla Nato. E lui pagherà

"Ho sviluppato ottime relazioni con tutti questi leader, nessun lo ha scritto. Dicono: 'Oh, bene, non li tratta bene' a causa della Nato, voglio che paghino di più. Ma continuo ad aver buone relazioni con loro, e pagheranno di più. In realtà, con il primo ministro italiano ieri stavamo scherzando, 'Suvvia, dovete pagare di più, dovete pagare di più'. Lui pagherà". Così il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, in una intervista esclusiva ad Associated Press, a proposito dell'incontro con il premier Gentiloni. La giornalista gli ha domandato: "Ha detto questo? Nel vostro incontro, nel vostro incontro privato?". Trump ha risposto: "Finirà per pagare. Ma sa, nessuno ha mai posto quella domanda, nessuno ha chiesto, nessuno gli ha mai chiesto di pagare di più. Quindi è un diverso tipo di presidenza".

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

TOPSHOT-LIBYA-EU-MIGRANTS-RESCUE

Navi Open Arms sbarcate a Palma: a bordo i due corpi e Josefa. Ong denuncia Libia e Italia per omicidio colposo

I cadaveri della donna e del bimbo, recuperati a largo delle coste della Libia, erano stati ripresi in un video choc pubblicato dall'ong su Twitter. La superstite tratta in salvo sarà affidata alle cure mediche. Nuovo sbarco a Lampedusa

Striscia di Gaza, tensioni e scontri tra palestinesi ed esercito israeliano

Tregua tra Hamas e Israele dopo l'ultimo scontro a fuoco nella Striscia di Gaza

Raggiunto un accordo sul cessate il fuoco dopo l'uccisione di un soldato dello Stato ebraico e quattro palestinesi

US President Trump holds a cabinet meeting

Usa, Fbi sequestra audio di Trump su pagamento a ex modella di Playboy

A dare lo notizia è il New York Times: si tratta della registrazione di una conversazione tra il presidente Usa e il suo avvocato