Lunedì 11 Aprile 2016 - 13:30

Trivelle, presidente Consulta: Si deve votare a referendum

L'allarme di Grossi: Troppi pochi giudici, oberati e frettolosi

Sergio Mattarella incontra il Presidente della Corte Costituzionale Prof Paolo Grossi

"Si deve votare al referendum. Certamente nel modo in cui il cittadino crede opportuno votare, ma credo che si debba partecipare al voto. Questo significa essere pienamente cittadini". Lo ha detto il presidente della Corte costituzionale Paolo Grossi, al termine della relazione sulla giurisprudenza della Consulta  nel 2015, a proposito della consultazione sulle trivelle. "Questo palazzo non è un castello murato. Si deve aprire alla società civile, soprattutto ai giovani, agli studenti delle scuole e delle università", ha sottolineato Grossi, "la qualità della nostra magistratura è egregia, ma c'è un problema organizzativo. Il giudice è oberato, non può fare a meno di un po' di frettolosità. La qualità dei nostri giudici è tecnicamente notevole, ma non diamo ai nostri giudici il tempo di meditare. C'è un carico eccessivo di lavoro e troppi pochi giudici".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Camera - Presentazione programma banche del Movimento 5 Stelle

Bankitalia, Sibilia: Casini come generale che informa truppe nemiche

Il capogruppo del M5S nella commissione straordinaria sulle banche accusa il presidente della commissione di non aver avvisato l'ufficio di presidenza del vis à vis con il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco

Matteo Renzi

Bankitalia, Renzi: "Gentiloni sapeva ed era d'accordo"

Fonti di Palazzo Chigi assicurano: "Il premier tutelerà l'autonomia dell'Istituto"

Banche, Greco: "Scaricabarile su controlli, serve codice penale bancario"

Banche, Greco: "Scaricabarile su controlli, serve codice penale bancario"

Il procuratore capo di Milano, durante la sua audizione in commissione d'inchiesta, non usa mezzi termini