Lunedì 21 Marzo 2016 - 15:00

Trivelle, Emiliano: Renzi venditore di pentole deve studiare

Nuova polemica nel Pd sul referendum del 17 aprile. Salvini, Lega, annuncia: "Voto sì"

Michele Emiliano

Il referendum sulle trivelle torna a far polemica. Sono le frasi del governatore Michele Emiliano a innescare una nuova contesa fuori e dentro il Pd. "Il Presidente del Consiglio dice due bugie: la prima è che ci sarà una perdita di posti di lavoro. E' una sciocchezza perché in vigore la vecchia legge che prevede la proroga della coltivazione dei pozzi  di cinque anni in cinque anni nella fase finale: non abbiamo mai perso un posto di lavoro. Tra l'altro prima i posti che si sarebbero persi erano 4mila ora sono diventati 10mila, di questo passo non so cosa combinerà. La seconda bugia è che se vince il referendum si bloccano le coltivazione dei pozzi , non è vero". Il presidente della Puglia, Michele Emiliano, da Omnibus su La7  attaccato duramente la dirigenza del Partito Democratico sul referendum 'trivelle'. "Questo mi fa arrabbiare è che si raccontano delle cose diverse dalla realtà - prosegue - Capisco che è una cosa complicata, bisogna studiarla. Certo se uno si accontenta che gli metta sotto una velina è possibile che ne combini di tutti i colori. Il presidente del Consiglio e capo del partito non deve parlare con dei documenti che gli mettono sotto il naso. Si deve studiare le norme da solo".

REFERENDUM NON INUTILE.  "Se noi non avessimo fatto le richieste di referendum il governo avrebbe potuto correggere persino la possibilità di estrarre petrolio entro le 12 miglia? Come si fa a dire che chi promuove questo referendum ha chiesto un referendum inutile e che ha sulle spalle le spese la responsabilità  di questo referendum? Queste sono bugie che sono state dette dal Partito Democratico e io oggi devo andare in Direzione a spiegare che non si fa cosi così questo non è un modo di fare, può andar bene per un venditore di pentole ma non per chi ha responsabilità di governo" conclude Emiliano.
 

MORANI (PD) CONTRO EMILIANO.  "Emiliano si concentra sulle trivelle altrimenti dovrebbe parlare di Ferrovie Sud e sanita'. Vuoi mettere insultare il premier? #triveggole". Lo scrive Alessia Morani, vice presidente dei deputati PD in un tweet. 

 

 

SALVINI: A REFERENDUM VOTO SI'. "Il governatore della Puglia, Emiliano del Pd, dice che il suo capo Renzi, del Pd, è un bugiardo. Referendum Trivelle: voto Sì". Lo scrive su Twitter il segretario della Lega Matteo Salvini.

 

 

SAVINI (FI): RENZI INCONSISTENTE.  "Va dato atto al governatore della Puglia, Michele Emiliano, di avere il coraggio di dire sempre quello che pensa. Soprattutto oggi che ammette, senza tanti giri di parole, l'inadeguatezza di Renzi come premier". Lo afferma la deputata pugliese di Forza Italia, Elvira Savino. "Emiliano ebbe coraggio nell'aprile 2013 quando - ricorda Savino - da sindaco di Bari si attirò le feroci critiche del suo partito per aver accolto con lo striscione 'Caro Silvio, bentornato a Bari', l'arrivo del presidente Berlusconi nel capoluogo pugliese. Ed ha avuto coraggio oggi nello svelare l'inconsistenza di Renzi che lui stesso definisce un venditore di pentole. I tweet sono finiti, gli slogan pure: c'è bisogno di persone capaci di fare e non solo di parlare. Per Renzi il Sud è solo una espressione geografica".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Referendum sull'autonomia, la riunione della giunta

Referendum, Zaia: "Pronti a trattare con il governo". Salvini: "Lezione di democrazia"

Maroni difende il voto elettronico: "Ha funzionato bene, è il futuro"

P.zza Montecitorio, presidio in favore del testamento biologico

Biotestamento, l'appello dei sindaci: "Legge subito in Senato"

Tra i firmatari Raggi, Appendino, Sala e de Magistris

Sergio Mattarella in occasione dell'incontro con i Magistrati ordinari in tirocinio

Mattarella: "Inaccettabili credenze antiscientifiche che ostacolano vaccini"

L'intervento del capo dello Stato alla cerimonia 'I giorni della ricerca' contro il cancro al Quirinale

Referendum sull'autonomia della Lombardia, il voto di Matteo Salvini

Referendum, Salvini: "Lezione di democrazia, abbiamo vinto 5 a 0"

"Abbiamo scelto una via regolare, pacifica, costituzionale. Il nostro unico interlocutore è il presidente del Consiglio"