Lunedì 24 Luglio 2017 - 13:15

Ordine di cattura per l'orso. "Abbatterlo se è pericoloso"

La decisione del presidente della Provincia di Trento dopo l'attacco a un uomo. Prima andrà trovato e identificato.

Una famiglia di Orsi della Kamchatka, il più grande Orso Bruno esistente al mondo

Il presidente della Provincia autonoma di Trento, Ugo Rossi, ha firmato stamani l'ordinanza che segue all'attacco di un orso bruno ai danni di un uomo avvenuto sabato in località Predera, nel territorio di Terlago, Comune di Vallelaghi. L'ordinanza prevede un "intervento di monitoraggio, identificazione e rimozione di un orso pericoloso per l'incolumità e la sicurezza pubblica".

E nel caso in cui l'orso "atteggiamenti di aggressività tali da determinare ulteriore pericolo grave e imminente per l'incolumità degli operatori del Corpo forestale trentino o per le persone, il personale è autorizzato all'abbattimento".

Continua l'attività di monitoraggio e presidio della zona con personale forestale sia nei 5 punti di accesso principali, anche con il compito di informare le persone che vi transitassero, sia con una squadra di emergenza di quattro persone e due cani finalizzata anche alla cattura prevista dall'ordinanza.

 

 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Empoli, donna incinta di quattro settimane muore in ospedale

Era ricoverata da sei giorni per rischio disidratazione, dopo l'ultimo giro di visite la situazione è precipitata

SPAIN-EU-MIGRANTS

Migranti, il campione Nba Marc Gasol: "Ho deciso di aiutare dopo la foto di Aylan"

Il giocatiore di basket era a bordo dell'imbarcazione della Ong Open Arms che ha recuperato Josephine rimasta in mare per 48 ore. "Se ci avessero dato la posizione esatta della zattera avremmo potuto salvare anche il bambino"

Presidio di protesta contro l’abusivismo nel settore dei taxi a Milano

Milano, tassista abusivo violenta giovane cliente: arrestato

La 20enne era uscita da una discoteca ed è stata avvicinata dall'uomo che l'ha violentata in un parcheggio