Venerdì 21 Ottobre 2016 - 07:45

Trapani, confisca per 10 milioni a imprenditore vicino alle cosche

Società, immobili ed automezzi industriali confiscati dalla Dia

Trapani, confisca per 10 milioni a imprenditore vicino alle cosche

Società, immobili ed automezzi industriali, valutabili nell’ordine di circa 10 milioni di euro: questo è quanto confiscato dalla Dia di Trapani all’imprenditore 47enne Giuseppe Montalbano, originario di Alcamo, in provincia di Trapani. La misura, emessa dalla sezione misure di prevenzione del tribunale di Trapani, su proposta della Dia coordinata dall'aggiunto della Dda di Palermo, Bernardo Petralia, è scattata dopo il riconoscimento della pericolosità sociale dell'imprenditore, indiziato di appartenere ad un’associazione di tipo mafioso. Sono state accertate le frequentazioni di Montalbano con diversi esponenti mafiosi locali, anche in stato di latitanza.  

Montalbano era stato arrestato nell'ambito dell'operazione "Arca" insieme a una quarantina di indagati, a vario titolo, per associazione mafiosa, omicidio, sequestro di persona, estorsione, riciclaggio di denaro. In particolare gli veniva contestato l'avere garantito rifugio ed assistenza a vari sodali dell’organizzazione mafiosa, al tempo latitanti, tra cui il capo mandamento, Vincenzo Milazzo.

 Espiata la condanna, l'uomo si era dedicato all’attività imprenditoriale, nei settori edile ed immobiliare. Ma alcune indagini sul patrimonio accumulato nel tempo dall'uomo ha evidenziato sospetti flussi finanziari provenienti dalla calcestruzzi “Tre Noci”, che hanno rivelato una notevole sproporzione rispetto ai redditi dichiarati. 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Raduno anti Lega a Pontida: sul palco gli artisti di 'Terroni Uniti' - Foto tratta dalla pagina Fb dei 99 Posse

Raduno antirazzista a Pontida: sul palco gli artisti di 'Terroni Uniti'

I 99 Posse: "Portiamo in giro una realtà fatta di solidarietà e conoscenza delle sofferenze"

Earth Day, il mondo si mobilita in difesa di scienza e pianeta

Earth Day, il mondo si mobilita in difesa di scienza e pianeta

Dal Papa al ministro Martina, in tanti celebrano la giornata dedicata alla salvaguardia della Terra

Genova, palazzo a fuoco: genitori e bimbo si lanciano da finestra

Genova, palazzo in fiamme: bimbo in morte cerebrale

La famiglia si era lanciata dalla finestra per cercare di salvarsi

Treviso, l'Ordine radia medico antivaccini per il suo 'comportamento non etico'

Treviso, l'Ordine radia medico antivaccini

Obiettivo del provvedimento disciplinare è Roberto Gava