Venerdì 21 Ottobre 2016 - 07:45

Trapani, confisca per 10 milioni a imprenditore vicino alle cosche

Società, immobili ed automezzi industriali confiscati dalla Dia

Trapani, confisca per 10 milioni a imprenditore vicino alle cosche

Società, immobili ed automezzi industriali, valutabili nell’ordine di circa 10 milioni di euro: questo è quanto confiscato dalla Dia di Trapani all’imprenditore 47enne Giuseppe Montalbano, originario di Alcamo, in provincia di Trapani. La misura, emessa dalla sezione misure di prevenzione del tribunale di Trapani, su proposta della Dia coordinata dall'aggiunto della Dda di Palermo, Bernardo Petralia, è scattata dopo il riconoscimento della pericolosità sociale dell'imprenditore, indiziato di appartenere ad un’associazione di tipo mafioso. Sono state accertate le frequentazioni di Montalbano con diversi esponenti mafiosi locali, anche in stato di latitanza.  

Montalbano era stato arrestato nell'ambito dell'operazione "Arca" insieme a una quarantina di indagati, a vario titolo, per associazione mafiosa, omicidio, sequestro di persona, estorsione, riciclaggio di denaro. In particolare gli veniva contestato l'avere garantito rifugio ed assistenza a vari sodali dell’organizzazione mafiosa, al tempo latitanti, tra cui il capo mandamento, Vincenzo Milazzo.

 Espiata la condanna, l'uomo si era dedicato all’attività imprenditoriale, nei settori edile ed immobiliare. Ma alcune indagini sul patrimonio accumulato nel tempo dall'uomo ha evidenziato sospetti flussi finanziari provenienti dalla calcestruzzi “Tre Noci”, che hanno rivelato una notevole sproporzione rispetto ai redditi dichiarati. 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, la Cassazione dice no all'ergastolo per Brega Massone: rideterminare la pena

Milano, la Cassazione annulla l'ergastolo per Brega Massone: rideterminare la pena

L'ex primario del reparto di chirurgia toracica della clinica Santa Rita è accusato di omicidio volontario per la morte di 4 pazienti

Roma, Marra intercettato: Raggi? Fa la vittima e scappa

Roma, Marra intercettato: Raggi? Fa la vittima e scappa

"È arrabbiata, soltanto perché sta tastando la cosa che lei ha promosso mio fratello"

Milano, la prima prova dell'esame di maturità al Liceo Manzoni

Maturità, per la seconda prova ruote quadrate e Seneca

Lunedì sarà il giorno del temuto 'quizzone', gli orali subito dopo

Genova, uomo ucciso a coltellate dalla convivente

Genova, uomo ucciso a coltellate dalla convivente

La donna, di nazionalità brasiliana, è stata portata in questura