Domenica 08 Maggio 2016 - 17:15

Tra Fiorentina e Palermo è 0-0: punto d'oro per rosanero

Per i viola quinto posto blindato, mentre i rosanero balzano a 36 punti a +1 sul Carpi

Tra Fiorentina e Palermo è 0-0: punto d'oro per rosanero

Finisce 0-0 la sfida al Franchi tra Fiorentina e Palermo, gara valida per la 37/a giornata di Serie A e molto delicata in chiave salvezza. Per i viola quinto posto blindato, mentre per i rosanero il risultato è davvero d'oro: i rosanero balzano a 36 punti a +1 sul Carpi e sarebbero salvi con questa classifica tra una settimana. Nelle formazioni iniziali nei viola Kalinic è supportato da Ilicic e Zarate, mentre negli positi Gilardino ha alle sue spalle Vazquez e Trajkovski. Nei primi minuti Astori copre bene su Vazquez e Rispoli, poi Andelkovic respinge sul tiro di Bernardeschi, che al 9' ha una buona chance ma scivola.  Al 19'Sorrentino sventa dopo u liscio di Gonzalez, mentre al 23' Zarate sfiora il gol con un bel diagonale. Nel finale di tempo prova a reagire il timoroso Palermo, guidato da un Vazquez molto mobile.

Nella ripresa prima sfiora il gol Rispoli, poi al 53' doppia giocata di Bernardeschi che per poco non mette davanti a Sorrentino Kalinic. Al 58' il croato colpisce il legno su filtrante di Zarate, al 65' Sorrentino salva tutto su Astori da pochi passi. Al 77' brivido enorme per il Barbera: Alonso sbuccia la sfera e non riesce a superare Sorrentino proteso in un tuffo disperato. Finisce 0-0 al Franchi: Ballardini può festeggiare; nel prossimo turno in caso di vittoria con il Verona sarà salvezza.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Napoli - Fiorentina

Serie A, il Napoli non sa più vincere: è 0-0 con Fiorentina

Poca lucidità degli attaccanti azzurri in fase offensiva bloccati anche da un'ottima Fiorentina

Chievo Verona - Roma

Serie A, Roma sbatte su muro Sorrentino: è 0-0 con il Chievo

E' il secondo pari esterno consecutivo per i capitolini: un'occasione che sa molto di sprecata.

Attesa per Juve-Inter, Allegri: "Sfida scudetto ma non decisiva"

Spalletti carica i suoi: "A Torino per fare più punti possibili"