Giovedì 20 Luglio 2017 - 17:45

Tour, Barguil vince sull'Izoard, Froome in giallo. Aru staccato

Dopo le difficoltà di ieri il capitano dell'Astana paga nuovamente dazio sull'ultima salita chiudendo al tredicesimo posto

Tour, Barguil vince sull'Izoard, Froome in giallo. Aru staccato

Warren Barguil ha vinto la 17/a tappa del Tour de France, la frazione da Briançon all'Izoard. La maglia a pois ha conquistato la sua seconda vittoria in questa edizione della Grande Boucle. Secondo posto per Darwin Atapuma, in fuga fin dai primi km, che ha preceduto Romain Bardet, terzo a 20". Chris Froome, quarto davanti a Rigoberto Uran, ha mantenuto la maglia gialla arrivando insieme al francese della AG2R.

Dopo le difficoltà di ieri Fabio Aru ha pagato nuovamente dazio sull'ultima salita chiudendo al tredicesimo posto, a 1' dai migliori. Il capitano dell'Astana scivola così al quinto posto nella classifica generale e viene scavalcato anche da Mikel Landa, ora quarto a 1'36". In vetta Froome precede Bardet di 23" e Uran di 29", con i giochi per il podio che sembrano ormai chiusi. Domani è in programma la 19/a tappa, la frazione di 222,5 km da Embrun a Salon-de-Provence, adatta a fughe e tentativi da lontano con arrivo in pianura.

Aru non sta bene - "I problemi fisici fanno parte dello sport, vanno accettati". Lo ha detto Fabio Aru al termine della 18/a tappa del Tour de France, con l'arrivo in cima all'Izoard, frazione in cui ha pagato 1' di ritardo dai migliori. Il sardo sarebbe alle prese con un principio di bronchite. "Il quinto posto non è da buttare, anche se volevo e vorrei di più da questo Tour de France - ha proseguito il capitano dell'Astana - Nonostante la delusione dobbiamo essere soddisfatti del lavoro svolto nei mesi scorsi, non era facile tornare subito così forte dopo l'infortunio. Ho dato il massimo ma non era facile oggi".

Froome parzialmente soddisfatto - "Sarebbe stato meglio guadagnare di più però sono soddisfatto". Chris Froome si è difeso bene sull'Izoard concedendo appena 4" (di abbuono) a Bardet nella lotta per il Tour. "Per me sarà finita quando ci sarà l'arrivo nella cronometro, è stato fantastico il lavoro della mia squadra - ha proseguito la maglia gialla - E' stata fin qui una grande sfida, oggi Bardet è riuscito a guadagnare qualcosa, ora vediamo cosa succederà nella cronometro di Marsiglia". Sulla vittoria finale Froome è obiettivo: "Ci sono molto vicino, ma bisogna aspettare la cronometro. La classifica è corta".

Il sogno di Barguil -

- "E' davvero fantastico, non riesco neppure a crederci. Ne ho parlato ieri con Matthews, non avremmo mai neanche sognato di ottenere questi due risultati. La maglia verde, la maglia a pois, due vittorie lui e ora due io. E' incredibile". E' raggiante Warren Barguil al termine della 18/a tappa del Tour de France che l'ha visto trionfare sull'Izoard. "Se l'attacco era programmato? Io volevo intanto vedere come andava la tappa, volevo provare a guadagnare su Contador per un posto nella classifica generale". E per il giovane francese le cose sono andate persino meglio.

Ordine d'arrivo della 18/a tappa di 179,5 km da Briançon a Col d'Izoard.

1. Warren Barguil (Fra/Team Sunweb) 4:40:33";

2. Darwin Atapuma (Col/UAE Team Emirates) +20";

3. Romain Bardet (Fra/AG2R La Mondiale) st;

4. Chris Froome (Gbr/Team Sky) st;

5. Rigoberto Uran (Col/Cannondale-Drapac) +22";

6. Mikel Landa (Spa/Team Sky) +32";

7. Louis Meintjes (Rsa/UAE Team Emirates) +37";

8. Daniel Martin (Ire/Quick-Step Floors) +39";

9. Simon Yates (Gbr/Orica-Scott) +59";

10. Alberto Contador (Spa/Trek-Segafredo) +1:09";

11. Nairo Quintana (Col/Movistar Team) +1:17".

Classifica generale:

1. Chris Froome (Gbr/Team Sky) 78:08:19";

2. Romain Bardet (Fra/AG2R La Mondiale) +23";

3. Rigoberto Uran (Col/ Cannondale-Drapac) +29";

4. Mikel Landa (Spa/Team Sky) +1:36";

5. Fabio Aru (Ita/Astana Pro Team) +1:55";

6. Daniel Martin (Ire/Quick-Step Floors) +2:56";

7. Simon Yates (Gbr/Orica-Scott) +4:46";

8. Louis Meintjes (Rsa/UAE Team Emirates) +6:52";

9. Warren Barguil (Fra/Team Sunweb) +8:22";

10. Alberto Contador (Spa/Trek-Segafredo) +8:34"

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cycling - The 104th Tour de France cycling race

Ciclismo, Vuelta al via: Nibali e Aru lanciano la sfida a Froome

L'anno scorso il campione inglese è stato beffato da Nairo Quintana anche grazie ad un attacco inatteso in discesa di Alberto Contador

Mondiali, Palmisano bronzo nella 20 km di marcia: prima medaglia per l'Italia

Mondiali, Palmisano bronzo nella 20 km: prima medaglia Italia

L'atletica azzurra torna così su un podio mondiale a quattro anni di distanza dalla medaglia d'argento di Valeria Straneo

Atletica, Mondiali: Bolt si infortuna nella 4x100

Addio choc per Bolt: si infortuna in staffetta e sfuma 20esimo oro

La Gran Bretagna sale sul gradino più alto del podio con il tempo di 37"47. Argento agli Stati Uniti