Domenica 11 Settembre 2016 - 18:30

Totti spunta dopo il diluvio: gol e assist, Roma-Samp 3-2

Il "Pupone" spezza il match e rilancia la Roma dopo la sospensione

 Totti spunta dopo il diluvio: gol e assist, Roma-Samp 3-2

E' finita con Totti a sventolare la maglia dopo il rigore del 3-2 al 92' della Roma sulla Samp una partita pazza e decisa dai cambi di Spalletti ma anche dal diluvio che si è abbattuto sulla capitale e che ha costretto l'arbitro Giacomelli a interrompere per un'ora e 20' la gara con la Sampdoria dopo il primo tempo, quando i doriani erano in vantaggio per 2-1. La lunga sosta ha consentito ai giallorossi di chiarirsi le idee e riacciuffare la partita. Decisivi gli ingressi di Totti, al debutto in questo campionato, e di Dzeko, autore del gol del momentaneo 2-2. Resta il fatto che questa Samp non è un bluff e può davvero mangiarsi le mani dato che sognava dopo i primi 45' di potersi issare al primo posto assieme alla Juve a punteggio pieno.

Il capolavoro di Giampaolo si vede sin dall'avvio della gara quando, dopo aver fallito un paio di occasioni, la Samp si ritrova subito sotto. Neanche sette minuti e la Roma segna. Bravo Perotti a saltare un avversario e a servire Salah che di testa anticipa tutti e batte Viviano. Potrebbe addirittura affondare la Samp quando subito dopo El Shaarawy si divora il raddoppio. La squadra ospite però non si scoraggia, riprende campo e spariglia le carte in tavola. Cambia il cielo sull'Olimpico con una pioggia che con il passar dei minuti diventa sempre più insistente fino a diventare un diluvio, e cambia tutto in campo con la rimonta blucerchiata.

Il primo step è il pari al 18'. Giampaolo alla vigilia era stato chiaro: un Muriel così non lo tolgo mai. E aveva ragione. Il colombiano, pescato da un lancio millimetrico di Regini, piazza un preciso diagonale che scavalca Szczesny e fa 1-1. Il portiere giallorosso gli nega poco dopo il raddoppio, su assist di Alvarez, ma la storia della partita è cambiata ormai. La Roma si scioglie, la Samp prende coraggio e cresce. Così arriva il sorpasso al 41'. Corner di Alvarez, pallone in area piccola dove Quagliarella sfugge a Jesus e colpisce con il destro battendo un incerto Szczesny. Sotto il nubifragio la Samp potrebbe anche triplicare ancora con un tacco di Quagliarella ma stavolta l'estremo difensore di casa salva in corner. Intanto la pioggia è diventata un diluvio che rende impraticabile l'Olimpico in tutte le zone del campo. A Giacomelli e alle due squadre non resta che prenderne atto. L'arbitro aspetta 20', poi fino alle 17 e alla fine decide di riprendere la gara. Cambia tutto e la Roma trova il pari con il neo entrato Dzeko. Assist magico dell'altro subentrato Totti, il bosniaco riceve in area, dribbla Viviano ed insacca col mancino a porta vuota. Ora la Samp è stanca, la Roma potrebbe affondare. Dzeko e Salah hanno la palla del controsorpasso ma la sbagliano. Quando il 2-2 sembra scritto ecco l'ultimo colpo di scena: in pieno recupero fallo di Skriniari su Dzeko. Batte e segna Totti facendo esplodere l'Olimpico.

www.sportevai.it

Scritto da 
  • LaPresse /Italia Media
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma - Napoli

Serie A, Napoli tenta prima fuga: Insigne gol, Roma battuta 1-0

Alla squadra di Sarri basta un gol di Insigne nel primo tempo per avere ragione sulla squadra di Di Francesco

Kimbo Official Coffee Partner della Roma fino al 2020

Kimbo sarà Official Coffee Partner della Roma fino al 2020

Il marchio rosso del caffè stringe una partnership con la Roma per questa stagione e le prossime due

Milan - Roma

Serie A, le pagelle di Milan-Roma 0-2: super Dzeko, bene Romagnoli

Tra i rossoneri è uno dei pochi a salvarsi, Bonucci fatica a costruire