Venerdì 26 Maggio 2017 - 13:30

Totti: Per Maradona sono io il migliore? Posso anche smettere

Il capitano della Roma ha ricevuto oggi un diploma honoris causa dal Master SBS

Totti: Per Maradona sono io il migliore? Posso anche smettere

"Maradona ha detto che sono il migliore che ha visto giocare? Allora posso anche smettere". Scherza così il capitano della Roma Francesco Totti, durante la consegna del diploma honoris causa conferitogli dal Master SBS.  "Mi sento un pesce fuor d'acqua, che c'entro qua? Ringrazio tutti per questo diploma inaspettato, lo sport ti gratifica e aiuta ad andare avanti con la vita. Io ho realizzato il mio sogno sin da bambino, avevo un idolo lontano e mi sono costruito il futuro", ha aggiunto Totti.

LEGGI ANCHE Anche Maradona celebra Totti: E' il Re di Roma, il migliore

"La famiglia per un giovane è importante, i miei genitori mi hanno insegnato tanto, sono potuto crescere nella condizione migliore. Io ho dei genitori che tuttora mi stanno dietro alle spalle e anche grazie a loro che sono arrivato qui, molto meriti vanno a loro", ha aggiunto nel Salone d'Onore del Coni il fuoriclasse di Porta Metronia, all'ultima con la maglia giallorossa domenica prossima.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Liverpool v AS Roma File Photo

Incidenti Liverpool-Roma: tifoso dei Reds aggredito esce dal coma

Buone notizie per il 53enne picchiato da un gruppo di giallorossi prima della semifinale di andata di Champions

FILES-FBL-WC-2018-TEAM-NAINGGOLAN

Nainggolan verso Inter saluta i tifosi della Roma: "Non ci sto bene. Messo davanti a scelte"

Il giocatore belga risponde su Instagram a un supporter giallorosso che non si rassegna

AS Roma, conferenza stampa di Eusebio Di Francesco

Roma, Di Francesco rinnova fino al 2020: "Felice di continuare questa avventura"

Nella sua prima annata da tecnico giallorosso, ha collezionato 51 panchine, con un bilancio di 29 vittorie, 10 pareggi e 12 sconfitte

Assessore all'urbanistica Pierfrancesco Maran all'uscita di Palazzo Marino

Stadio Roma, Maran: "Non sono eroe, questa è e deve essere la normalità"

Anche l'assessore all'Urbanistica del comune di Milano era stato avvicinato dall'imprenditore, che gli aveva offerto un appartamento in cambio del via libera per realizzare il nuovo stadio del Milan