Venerdì 26 Maggio 2017 - 13:30

Totti: Per Maradona sono io il migliore? Posso anche smettere

Il capitano della Roma ha ricevuto oggi un diploma honoris causa dal Master SBS

Totti: Per Maradona sono io il migliore? Posso anche smettere

"Maradona ha detto che sono il migliore che ha visto giocare? Allora posso anche smettere". Scherza così il capitano della Roma Francesco Totti, durante la consegna del diploma honoris causa conferitogli dal Master SBS.  "Mi sento un pesce fuor d'acqua, che c'entro qua? Ringrazio tutti per questo diploma inaspettato, lo sport ti gratifica e aiuta ad andare avanti con la vita. Io ho realizzato il mio sogno sin da bambino, avevo un idolo lontano e mi sono costruito il futuro", ha aggiunto Totti.

LEGGI ANCHE Anche Maradona celebra Totti: E' il Re di Roma, il migliore

"La famiglia per un giovane è importante, i miei genitori mi hanno insegnato tanto, sono potuto crescere nella condizione migliore. Io ho dei genitori che tuttora mi stanno dietro alle spalle e anche grazie a loro che sono arrivato qui, molto meriti vanno a loro", ha aggiunto nel Salone d'Onore del Coni il fuoriclasse di Porta Metronia, all'ultima con la maglia giallorossa domenica prossima.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Atalanta - Roma

Alla Roma basta una punizione di Kolarov: Atalanta ferma al palo

I ragazzi di Gasperini hanno messo in difficoltà sul ritmo i giallorossi per lunghi tratti ma di fatto non hanno quasi mai impegnato seriamente Alisson

Atalanta - Roma

Serie A, Roma passa a Bergamo. Decide Kolarov/ FINALE

Terza partita della prima giornata di campionato allo Stadio Atleti Azzurri d'Italia di Bergamo

Siviglia vs Roma - IX Trofeo Antonio Puerta

Di Francesco alla sua Roma: "Meno fioretto e più concretezza"

L'allenatore giallorosso è soddisfatto della prestazione dei suoi contro il Siviglia

Sessione di allenamento della AS Roma a Trigoria

Roma, Totti a Trigoria in veste di dirigente. Monchi: Si è già calato nel ruolo

Il ds smentisce poi le voci di una possibile trattativa con la Juve per Strootman: "Nessun contatto"