Giovedì 06 Aprile 2017 - 08:45

Torrisi: Trovino una soluzione condivisa e mi dimetto

Il senatore di Ap eletto ieri alla presidenza della commissione Affari costituzionali di Palazzo Madama

Torrisi: Trovino una soluzione condivisa e mi dimetto

 "Dimettermi? Io l'ho detto ad Alfano, come agli amici e colleghi del Pd. Trovate una soluzione alternativa e io passo. Ma se non c'è...". Lo assicura a Repubblica, e con parole simili al Corriere della Sera, Salvatore Torrisi, il senatore di Ap eletto alla presidenza della commissione Affari costituzionali di Palazzo Madama, a dispetto dell'accordo siglato all'interno della maggioranza sul nome di Giorgio Pagliari del Pd. "Attorno al mio nome si registrava da tempo il più ampio consenso, da Calderoli ai grillini. Se il Pd mi avesse votato, avrei avuto 24 voti e non solo 16. E invece qualcuno si è incaponito", aggiunge facendo riferimento a Matteo Renzi.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Palazzo Chigi - Consiglio dei Ministri

Ius soli, Gentiloni riapre partita: Conquista di civiltà. Salvini: Follia

"Diventando cittadini italiani si acquisiscono diritti ma anche doveri", dice il premier. Durissima la risposa della destra

Ministero dell'Interno. Firma del "Patto nazionale per un Islam italiano"

Terrorismo, due marocchini e un siriano espulsi da Italia

Con questi rimpatri, 70 nel solo 2017, salgono a 202 i soggetti gravitanti in ambienti dell'estremismo religioso espulsi

L'Italia piange Bruno e Luca. Mattarella: "Lotta al terrore"

La politica si stringe nel dolore delle famiglie

Roberto Tamagna del Movimento 5 Stelle

Riforma costituzionale M5S: meno parlamentari e stop Cnel

Nel programma Cinquestelle ci sono la riduzione dell'indennità parlamentare e la limitazione dell'immunità penale