Sabato 08 Luglio 2017 - 08:00

Torre Annunziata, crollo palazzina: trovati corpi 8 vittime

La Procura ha aperto un'inchiesta, sull'edificio erano in corso lavori di ristrutturazione

Crolla palazzo a Torre Annunziata

E' di otto morti il bilancio del crollo di una palazzina a Torre Annunziata, nel Napoletano. Due di loro sono i coniugi Cucurullo, l'architetto del Comune, Gaetano, e la moglie Eddy (Adelaide) e il terzo, ritrovato non molto distante, è il figlio 25enne. Le ricerche dei soccorritori non si sono fermati nella notte, sotto la luce delle torce. Dalle 6.30 di venerdì mattina, quando è avvenuto il crollo, per tutto il giorno, incessantemente, si è scavato a mani nude. Quel che resta dell'edificio di quattro piani di via Rampa Nunziante viene rimosso con secchi di plastica: non ci sono mezzi meccanici in funzione per il timore di danneggiare i corpi. Il silenzio avvolge le operazioni dei vigili del fuoco e delle forze dell'ordine per cercare di capire se vi siano richieste di aiuto o voci provenienti dal cumulo di calcinacci.

Loading the player...

Due le famiglie coinvolte, che occupavano il terzo e quarto piano della palazzina e che potrebbero essere state sorprese nel sonno: oltre alla famiglia Cuccurullo c'erano i quattro componenti della famiglia Guida, con i due figli minorenni, di 8 e 11 anni. Travolta anche una sarta di 65 anni, che abitava da sola e che in un primo momento si pensava in salvo. La procura ha aperto un'inchiesta contro ignoti per crollo colposo. Intanto si fa sempre più certa l'ipotesi, supportata da molte testimonianze, che la tragedia sia stata causata da un crollo strutturale dovuto a lavori di ristrutturazione al primo piano che possono aver compromesso la stabilità dell'edificio.

Nel corso delle operazioni due vigili del fuoco sono rimasti feriti: uno di loro è stato trasportato con una lettiga in ospedale. Insieme alle unità cinofile, la Protezione cvile della Regione Campania ha inviato sul posto altri quaranta volontari delle associazioni limitrofe. La situazione è complessa a causa del completo sgretolamento dell'ala dell'edificio e per le parti pericolanti che incombono sui soccoritori.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Catania, maxi sbarco migranti a bordo della nave "Vos Hestia" di Save the children

Migranti, nave Save the Children perquisita dalla polizia a Catania

Le operazioni a bordo della Vos Hestia. L'Ong: "Noi estranei alle indagini, sospendiamo operazioni in mare"

Brescia, incidente mortale alla gara di auto Malegno Borno

Incidente mortale a Riccione: passante fa diretta Fb ma non chiama i soccorsi

Indignazione sul web nei confronti del ventinovenne che ha messo online il decesso di un altro ragazzo

Legnano, operaio muore in seguito al crollo di un impalcatura

Puglia, reati contro la pubblica amministrazione: arrestati i sindaci di Torchiarolo e Villa Castelli

L'operazione dei carabinieri. In manette 12 persone tra cui anche vari dirigenti di uffici tecnici comunali