Martedì 28 Marzo 2017 - 19:45

Pinerolo, uccide la moglie: la accusava di spendere troppo

Il 64enne ha chiamato i carabinieri: "Venitemi a prendere"

Torino, uccide la moglie a Pinerolo e chiama i carabinieri

Un uomo di 64 anni ha accoltellato in casa a Pinerolo, nel torinese, la moglie 52enne. La donna è morta. Sarebbe stato il 64enne stesso a chiamare poi i carabinieri confessando il delitto e dicendo: "Venitemi a prendere". I militari stanno intervenendo in stradale Poirino. 

L'uomo la accusava di spendere troppi soldi. L'omicidio è avvenuto in cucina; l'uomo ha colpito la moglie all'addome. La coppia, che ha un figlio, era sola in casa al momento dell'omicidio. L'uomo è disoccupato, come anche il figlio, mentre la vittima lavorava come signora delle pulizie.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Torino, spara alla testa a una donna e poi si uccide

Torino, spara alla testa a una donna e poi si uccide in strada

Secondo le prime ricostruzioni il movente è sentimentale

Valsusa, è uscito dal coma Matteo, il ragazzo travolto dal furgone a Condove

Valsusa, è uscito dal coma il motociclista travolto dal furgone

Nell'incidente morì la sua giovane fidanzata Elisa Ferrero. Il conducente è in carcere con l'accusa di omicidio volontario

'Sei fidanzata con un africano': negoziante rifiuta lavoro a ragazza - Foto tratta dal profilo Facebook della giovane

'Sei fidanzata con un africano': negoziante rifiuta lavoro a ragazza

Dopo il caso di Paolo a Cervia, un nuovo triste episodio a Torino

Torino, evasi due giovani detenuti: non rientrano dopo permesso

Torino, evasi due giovani detenuti: non rientrano dopo permesso

Si tratta di un colombiano di 19 anni e un tunisino di 18 anni