Martedì 14 Giugno 2016 - 10:45

Torino, torna a fine agosto Todays con M83 e John Carpenter

Il festival con il meglio dell'indie rock ha in cartellone The Jesus and Mary Chain e uno spettacolo di Elio Germano e Teho Teardo

John Carpenter sarà a Torino in concerto

Sarà un crocevia di suoni, parole e persone: un festival perifericamente centrale, non solo musicalmente parlando. In quel di via Cigna, in un'ex-area industriale di Torino ora completamente riqualificata, torna Todays nell’ultimo week-end di agosto, dal primo pomeriggio a notte inoltrata con concerti di assoluta eccellenza internazionale. La prima edizione, lo scorso anno, si era conclusa con il tutto esaurito e con l'esclamazione finale del leader dei neyworkesi Interpol Paul Banks: "Grazie tutto Todays...è stato magnifico!". La seconda edizione non sarà da meno: M83, The Jesus and Mary Chain, John Carpenter, Teho Teardo, Elio Germano, Goat, I Cani, Calcutta, Brian Jonestown Massacre, Motta, Iosonouncane. Sono solo alcuni degli artisti - il meglio dell'indie rock nostrano e straniero - che solcheranno i due palchi della manifestazione.

INAUGURANO IL FESTIVAL GLI M83. Inaugureranno il festival, il 26 agosto, i francesi M83, la creatura di Anthony Gonzalez con alle spalle una nomination ai Grammy nel 2013 e un successo planetario con il singolo  Midnight City. Sarà concerto tra lo shoegaze e l'ambient, fino al synth pop e all'alt-rock del nuovo acclamato album 'Junk'. Allo scoccare della mezzanotte è previsto, invece, l’atteso esordio dal vivo del maestro dell'horror cinematografico John Carpenter. Esplicito, discordante, destabilizzante, poco incline ai compromessi e cresciuto nella cultura rock, il suo 'punk dei sintetizzatori' suonerà dal vivo 'Lost Themes' e una selezione delle sue colonne sonore più famose, accompagnate dalle immagini dei suoi film. Sarà il Museo Nazionale del Cinema di Torino a omaggiare il regista Carpenter sul grande schermo del Cinema Massimo, nei giorni precedenti e successivi, passando in rassegna tutte le opere che hanno contribuito a farne uno degli autori più intensi, geniali, influenti e fortunati della storia del cinema.  

IL RITORNO DEI JESUS AND MARY CHAIN. Sabato 27 agosto, il palco dello Spazio 211 restituirà al rock’n’roll un sentimento di esaltazione mettendo in scena l'unica data italiana delle leggende viventi The Jesus and Mary Chain. La band dei fratelli Reid, che rivoluzionò la scena musicale degli anni Ottanta, si è riunita per celebrare dal vivo i 30 anni dell’acclamatissimo album d’esordio Psychocandy e in vista del loro nuovo lavoro in registrazione dopo 18 anni. Domenica 28 agosto, in pieno pomeriggio nel parco urbano Peccei, Elio Germano, uno degli attori italiani più premiati della sua generazione, e Teho Teardo, compositore, musicista e sound designer tra i più stimati al mondo, porteranno in scena 'Viaggio al termine della notte' liberamente tratto dal capolavoro di Louis Ferdinand Céline, in una versione assolutamente nuova ed inedita, in anteprima nazionale a Torino. Uno spettacolo che ha del monolitico, con più di trenta percussionisti che suoneranno contemporaneamente diversi piatti di bronzo, e ci ritroveremo di fronte a una brillantezza paralizzante con il clangore del metallo percosso in una nube sonora in cui non si vedrà più nulla.

INTERSEZIONI ARTISTICHE. Il nuovo luogo del giorno di Todays sarà la Galleria d'Arte Gagliardi e Domke, affascinante spazio dove sorgevano vecchie acciaierie e ora luogo d'eccellenza dell'arte contemporanea in città: per tre giorni opinion maker, giovani artisti, sperimentatori, produttori di talenti e giornalisti percorreranno strade innovative, muovendosi trasversalmente fra i differenti linguaggi in campo musicale, artistico, culturale e sociale, per raccontare storie e scambiarsi esperienze in momenti di formazione, discutere sui temi legati all’industria della musica, della tecnologia e delle professionalità a essa legate. Al Museo Ettore Fico, lo spazio espositivo che rappresenta il modello della trasformazione di Barriera di Milano (nasce dalla riconversione di una parte dell'ex fabbrica Incet), la musica si fonderà con l’arte in progetti esclusivi e site specific capaci di attraversare i confini fra le diverse discipline.

Scritto da 
  • Mauro Ravarino
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Fiat Music al teatro Ariston di Sanremo

Verso il Festival: a 'Sarà Sanremo' annunciati big e giovani

La sfida: di 16 solo 6 potranno partecipare alla 68esima edizione del Festival nella sezione Nuove Proposte

Fabrizio Moro

Fabrizio Moro il 16 giugno live all'Olimpico di Roma

E annuncia: In primavera un nuovo progetto discograficfo

Concerto di Jovanotti nel temporary store allestito in Piazza Gae Aulenti a Milano

Jovanotti e il calcio: "Quale squadra tifo? Sono 'tottiano'"

Il cantante ha ammesso di aver pianto il giorno in cui Francesco Totti ha lasciato il calcio

Festa Bye-bye Bagaglino

È morto il cantante Lando Fiorini: aveva 79 anni

Ultimo interprete della canzone romana, si è spento a Roma