Martedì 13 Dicembre 2016 - 16:30

Torino, smog livello giallo: domani divieto circolazione Diesel euro 3

Provvedimenti disposti dopo raggiungimento di 7 giorni consecutivi del valore limite giornaliero di PM10

Torino, smog livello giallo: domani divieto circolazione Diesel euro 3

Domani, mercoledì 14 dicembre, dalle 8 alle 19, in conseguenza del raggiungimento, per sette giorni consecutivi del valore limite giornaliero di PM10 pari 50 µg/m3 (livello "giallo") a Torino è stato disposto il blocco della circolazione urbana per i veicoli privati diesel Euro 3.

I veicoli adibiti al trasporto merci alimentati a benzina, metano e GPL con omologazioni precedenti all'Euro 1 o alimentati a diesel con omologazioni precedenti all'Euro 3 aventi massa massima non superiore a 3,5 tonnellate utilizzati per il trasporto e la distribuzione delle merci e per l'esercizio delle attività commerciali, artigianali, industriali, agricole e di servizio (categoria N1) non potranno circolare dalle ore 8.30 alle 14.00 e dalle 16 alle 19.

Dalle ore 8 alle ore 19 a tutti i veicoli adibiti al trasporto persone aventi al massimo 8 posti a sedere oltre il conducente (categoria M1): alimentati a benzina, metano o GPL con omologazioni precedenti all'Euro 1; alimentati a diesel con omologazioni precedenti all'Euro 3. È altresì vietata negli stessi orari la circolazione dinamica dei ciclomotori e motocicli con motore termico a due tempi delle categorie L1 e L3 non conformi alla normativa Euro 1.

Per il trasporto merci dalle ore 8,30 alle 14 e dalle 16 alle 19 a tutti i veicoli adibiti al trasporto merci aventi massa massima non superiore a 3,5 ton utilizzati per il trasporto e la distribuzione delle merci e per l'esercizio delle attività commerciali, artigianali, industriali, agricole e di servizio (categoria N1): alimentati a benzina con omologazioni precedenti all'Euro 1, alimentati a diesel con omologazioni precedenti all'Euro 3.

È altresì vietata, negli stessi orari, la circolazione dinamica dei ciclomotori e motocicli con motore termico a due tempi a tre ruote delle categorie L2, L4 e L5 non conformi alla normativa Euro 1.
I veicoli per trasporto persone di categoria M1 utilizzati dagli agenti di commercio che siano iscritti al ruolo presso la Camera di Commercio ai sensi della legge 204/1985 sono oggetto degli stessi orari di limitazione dei veicoli adibiti al trasporto merci di categoria N1. L'iscrizione al ruolo deve essere attestata da un documento della Camera di Commercio.

Si sottolinea che  la medesima ordinanza ha disposto che il divieto permanente di circolazione degli euro 2 diesel per i residenti in città, sia dalle 8 alle 19 anziché dalle 9 alle 17.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Continuano le indagini sullo scandalo alimentare delle uova contaminate con l'insetticida Fipronil

Uova contaminate, altri due casi scoperti dai Nas

Si aggiungono a quelli già comunicati dal Ministero della Salute

Ischia, Ciro il piccolo eroe: aiuta i soccorritori a salvare i fratellini

Ischia, Ciro il piccolo eroe: aiuta i soccorritori a salvare i fratellini

L'intera famiglia è stata salvata dalle macerie. "Un vero e proprio miracolo", commenta la direttrice sanitaria dell'Asl Napoli 2

Ischia, è polemica su case abusive: "Non si può morire per sisma 4.0"

Ischia, è polemica su case abusive: "Non si può morire per sisma 4.0"

"In molti casi è stato accertato che viene utilizzato cemento impoverito", accusa l'ex procuratore aggiunto di Napoli Aldo De Chiara

Scossa di terremoto ad Ischia: danni e crolli

Ischia 'colpita' 12 volte: nel 1980 sisma più forte ma senza danni

Il terremoto del 28 luglio 1883 causò più di 2000 vittime perché capitò nel pieno della stagione turistica