Mercoledì 01 Giugno 2016 - 14:30

Comunali Torino, Piero Fassino: Il M5S non è un'alternativa credibile

A pochi giorni dal voto delle amministrative il sindaco della città della Mole ospite della redazione di LaPresse

Torino, intervista al candidato sindaco del Pd Piero Fassino

A pochi giorno dal voto, il 5 maggio, il candidato sindaco di Torino Piero Fassino viene intervistato dal vicedirettore di LaPresse Vittorio Oreggia.  

M5S? NON CREDIBILE COME ALTERNATIVA. "Io penso che il panorama politico sia in cambiamento, è cresciuto un Movimento di protesta cavalcando un disagio, ma non penso che che il M5s sia un'alternativa credibile, non ho visto un programma per Torino" così il sindaco di Torino Piero Fassino, intervistato da LaPresse.  "La mia campagna elettorale l'ho fatta senza polemiche, la mia campagna la faccio rivolgendomi ai torinesi. Io ho dimostrato che sono in grado di governare la città e tutti ne parlano bene, se tutti ne parlano bene si è affermata un'idea positiva - ha aggiunto - Ballottaggio? Vedremo, inutile e fare previsioni". 

AGGANCIARE LA RIPRESA. "Da qualche mese c'è un mutamento dell'economia in miglioramento con esportazioni e turismo, il rilancio del mercato delle costruzioni con primi segnali positivi e il 2015 si chiude con buoni dati di occupazione. La nostra scommessa è agganciare la ripresa, rimettere in moto la città e tornare a crescere e creare lavoro" ha sottolineato l'esponente del Pd.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Paolo Gentiloni a piedi nei pressi di palazzo Chigi

Palazzo Chigi, Gentiloni prepara gli scatoloni: "Non dilapidare il lavoro di cinque lunghi anni"

Il premier uscente ha salutato i dipendenti: "Dovrebbe arrivare il nuovo esecutivo. Lasciamo il Paese con più lavoro, più diritti e conti a posto"

Giuseppe Conte entra alla Camera dei Deputati

Governo, Conte da Visco, poi alla Camera da Salvini e Di Maio. Al lavoro sulla lista dei ministri

Il premier incaricato dal governatore della Banca d'Italia a Palazzo Koch. Giovedì ha incontrato i risparmiatori che hanno perso i loro soldi

Il Presidente Mattarella a Civitavecchia in occasione della partenza della "Nave della Legalità"

Il Colle non ci sta: "Tema non sono veti, ma diktat su Mattarella e Conte"

Trapelano malumori per la posizione di Di Maio e Salvini su Savona all'Economia

Quirinale, Consultazioni

Salvini: "Pace fiscale e autonomia le priorità". E insiste su Savona al Mef

Una persona che vuole ridiscutere le regole europee "è un vanto per l'Italia, non un disvalore"