Domenica 27 Marzo 2016 - 18:45

Torino, furto nella villa di Allegra Agnelli nel parco della Mandria

I ladri sono riusciti a eludere la vigilanza

Torino, furto nella villa di Allegra Agnelli alla Mandria

Furto nella villa di Allegra Agnelli all'interno del Parco della Mandria, nel torinese, nel comune di Fiano. I malviventi, approfittando dell'assenza dei proprietari di casa per le vacanze pasquali, nella notte tra sabato e domenica sono riusciti a eludere la vigilanza privata che sorveglia l'area dove si trovano le ville di personaggi famosi e imprenditori torinesi e sono entrati nella tenuta. Hanno portato via gioielli e monete preziose per un valore non ancora quantificato.

A dare l'allarme, questa mattina alle 8, è stato il maggiordomo che è rientrato nella villa e ha scoperto il furto. Da questa mattina alle 9 la sorveglianza sta riguardando le immagini riprese dalle telecamere, presenti in tutta l'area, per identificare i responsabili del furto.

Tutti i filmati sono stati acquisiti dai carabinieri di Venaria Reale, che indagano sull'accaduto. Non è ancora chiaro quanti siano stati i banditi ad entrare in azione ma dalle prime informazioni risultano essere almeno tre. Allegra Agnelli è vedova dell’imprenditore Umberto Agnelli e madre di Andrea, presidente della Juventus. In passato nella stessa zona era stata svaligiata la casa dell'ex calciatore e dirigente della Juventus Pavel Nedved.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Smog  e nebbia - panoramica stazione Centrale con Grattacieli

Smog, Appendino: Situazione grave, non è esagerato tenere le finestre chiuse

La città di Torino è maglia nera per sforamento dei livelli di polveri sottili

La Torino bene trema: riaperto un caso di oltre 40 anni fa

In esclusiva su 'Giallo' le nuove rivelazioni sull'omicidio dell'allora 25enne Martine Beauregard

Asti, litigio finisce in tragedia: marito uccide la moglie a coltellate

Asti, litigio finisce in tragedia: marito uccide la moglie a coltellate

E' stato lui stesso a presentarsi in caserma dai carabinieri