Lunedì 16 Gennaio 2017 - 23:00

Torino ancora rimontato: Milan pareggia 2-2 nella ripresa

La partita sembrava incanalata dopo le reti di Belotti e Benassi, ma Bertolacci e Bacca agguantano i granata

Torino ancora rimontato: Milan pareggia 2-2 nella ripresa

Pareggio spettacolare all'Olimpico tra Torino e Milan (2-2) che nella replay dell'ottavo finale di Coppa Italia, che ha visto prevalere i ragazzi di Montella, si spartiscono la posta in palio per un punto che fa sorridere maggiormente i rossoneri, capaci di rimontare dal 2-0 al 2-2 nel primo quarto d'ora della ripresa grazie ai sussulti di Bertolacci e Bacca (su rigore). I granata invece, dopo l'amara eliminazione in coppa, possono recriminare solo con se stessi per aver nuovamente buttato una partita che sembrava incanalata dopo le reti di Belotti e Benassi nella prima mezz'ora. In ogni caso il Milan non riesce a tenere il passo delle dirette rivali, scendendo al quinto posto, mentre il Torino perde forse definitivamente l'ultimo treno per l'Europa.

Granata subito aggressivi al 4': verticalizzazione di Valfiori per Belotti, Donnarumma si fa ingannare dalla traiettoria del pallone - che lo scavalca - ma Paletta salva tutto anticipando Belotti, già in agguato. Due minuti dopo l'estremo difensore rossonero si riscatta deviando di pugno il tiro di Iago Falque. Il Milan fatica a trovare il bandolo della matassa e al 21' capitola. Iago semina il panico in area, scarica fuori per Ljajic il cui tiro sbilenco diventa un assist per Belotti, che anticipa tutti e con una zampata da autentico rapace d'area fulmina Donnarumma. Gli ospiti sbandano, non riescono a reagire e al 28' i granata raddoppiano al termine di un'azione convulsa finalizzata da uno splendido colpo di tacco di Benassi. Il Toro è padrone del campo, potrebbe chiudere la partita subito dopo la mezz'ora ma Donnarumma, dopo aver parato un rigore a Belotti nella partita d'andata, si ripete anche al ritorno ipnotizzando Ljajic pronto a calare il tris dagli undici metri. Solo dopo la prodezza del suo 'baby' portiere il Milan si sveglia. E comincia a giocare. Suso ci prova prima al 35' (palla di poco a lato), poi al 39' (Hart vola a deviare in corner), ma è Bertolacci ad avere la palla gol migliore dopo una bella combinazione con Bacca e Bonaventura. La conclusione del centrocampista rossonero è però troppo centrale e il Toro si salva ancora una volta.

In avvio di ripresa nuovo guizzo del solito Belotti, che di testa sul cross di Barreca trova l'angolino giusto. Romagnoli si immola e 'disinnesca' l'incornata dell'ex centravanti del Palermo. All'improvviso però i padroni di casa staccano la spina e il Milan si rifà sotto. Al 6' Hart blocca il tentativo da due passi di Romagnoli. Il portiere inglese nulla può però cinque minuti dopo sul tentativo di Bertolacci, che accorcia le distanze anche grazie all'aiuto della 'goal line technology'. Dalla parte opposta Benassi si vede annullare per fuorigioco il gol del 3-1, dopo una prima conclusione di Iago respinta da Donnarumma. Il Milan rispetto al primo tempo è tutta un'altra squadra e al 15' pareggia i conti con un calcio di rigore trasformato da Bacca in seguito a una trattenuta di Rossettini su Paletta. Passato il primo terribile quarto d'ora della ripresa il Toro rialza la testa. Iturbe, appena entrato per Obi, affonda sulla destra e crossa in mezzo, Romagnoli svirgola e sfiora l'autorete. Al 23' nuovo sussulto granata con Ljajic che riceve palla da fuori e ha spazio per concludere: la palla sfiora l'incrocio dei pali. Nel quarto d'ora finale entrambe le squadre provano a vincere e le occasioni fioccano. Al 29' splendida girata al volo di Belotti sul cross dalla destra di Benassi. Donnarumma può solo vedere il pallone uscire di un soffio. Cinque minuti dopo invenzione di Bacca sulla fascia sinistra, palla dentro per Bacca la cui deviazione è troppo debole per impensierire Hart. Al 41' Ljajic si muove bene sull'out destro ma trova ancora una volta sulla sua strada Donnarumma, che si rifugia in corner. Nel finale i rossoneri rimangono in dieci per l'espulsione di Romagnoli per doppia ammonizione, ma è proprio il Milan ad avere il match point con Suso, che dopo una percussione centrale spara alto anziché servire un compagno meglio posizionato a sinistra.

Scritto da 
  • Alberto Zanello
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ligue 1, Guingamp vs Paris St Germain

Calciomercato, Juve preso Matuidi. Kalinic al Milan, Mangala-Inter

Ora i bianconeri proveranno a chiudere con l'Atalanta per il ritorno a casa di Spinazzola

Milan, Kalinic in arrivo. Montella: "Funzionale al nostro gioco"

Milan, Kalinic in arrivo. Montella plaude: "Funzionale al nostro gioco"

A breve l'annuncio alla vigilia della gara d'andata del playoff di Europa League contro i macedoni dello Shkendija

Trattativa Inter per Emre Mor è fallita. Juve fa muro per Alex Sandro: lo vuole il Chelsea

Trattativa Inter per Emre Mor è fallita. Juve fa muro per Alex Sandro

L'ex obiettivo della Fiorentina Jesè lascia Psg e va in prestito allo Stoke City

Toro, arriva Rincon dalla Juve: prestito con diritto di riscatto

Toro, arriva Rincon dalla Juve: prestito con diritto di riscatto

Cairo: "E' un centrocampista duttile, un ragazzo ambizioso e determinato"