Mercoledì 04 Maggio 2016 - 14:00

Toni annuncia l'addio: Domenica ultima gara da professionista

Il centravanti emiliano dell'Hellas Verona appende le scarpe al chiodo

Luca Toni

"Domenica sarà l'ultima partita da professionista. Smetto di fare il calciatore, dopo tanti anni è giusto così". L'attaccante dell'Hellas Verona Luca Toni ha annunciato l'addio al calcio nel corso di una conferenza stampa. "E' una decisione difficile e sofferta, ma con la testa sono arrivato alla fine. Lasciare il calcio è difficile - ha proseguito l'ex centravanti di Fiorentina e Bayern Monaco - Sarà bello condividere questo momento in uno stadio come il Bentegodi. I tifosi mi hanno fatto sentire un calciatore importante". Gli scaligeri scenderanno in campo domenica sera nel posticipo con la Juventus.
Il centravanti emiliano non ha escluso di restare comunque a Verona con un altro ruolo. "Non c'è nessun contratto con il Presidente. Faremo una chiacchierata a fine campionato e se ci sono le idee giuste continueremo - ha sottolineato - Questa piazza mi piace, può crescere tanto. Se le idee andranno di pari passo con la società sarò felice di andare avanti. Il gol più bello qui? Sono stati tanti, ho vissuto un'altra giovinezza e sono tornato su livelli importanti", ha aggiunto Toni.

"Dopo un tante riflessioni, personali e condivise con la mia famiglia, dopo ventidue anni di calcio professionistico, più di trenta se si considera che ho incominciato a giocare a calcio quando ne avevo cinque o sei, ho deciso che domenica sarà la mia ultima partita da giocatore professionista - ha spiegato Toni - Sono molto emozionato perché so anche che questa sarà la mia ultima conferenza ufficiale da giocatore. Quella di smettere è stata una decisione difficile e sofferta, ma so che è anche giusto lasciare, perché penso di essere arrivato mentalmente alla fine per quanto riguarda la mia carriera calcistica. Le ultime due settimane sono state per me davvero difficili, perché ci ho pensato continuamente, soprattutto vista la dura annata della squadra. Credo che domenica alternerò dentro me gioia ed al contempo tristezza, perché come ho già detto lasciare il calcio dopo tanti anni non è facile", ha concluso.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Spal - Hellas Verona

Serie A, Verona si perde nel finale: Spal rimonta in 2 minuti, 2-2

Ottanta minuti in vantaggio, poi i ferraresi sono riusciti a riprendersi e a pareggiare

Hellas Verona - Genoa

Pandev gol. Al Genoa lo scontro-salvezza col Verona

I rossoblù di Ballardini conquistano un'importante vittoria al Bentegodi. Veneti generosi ma poco precisi

Sassuolo - Hellas Verona

Sassuolo-Verona 0-2: Pecchia respira, Bucchi ora rischia

Continua il periodo buio per la formazione emiliana

Hellas Verona - Bologna

Serie A: Bologna espugna Verona 3-2, Pecchia al capolinea

La squadra di Donadoni interrompe una serie di quattro sconfitte di fila agganciando Fiorentina e Chievo a quota 17 punti