Martedì 04 Aprile 2017 - 15:00

Tommasi in Antimafia: 50% delle minacce viene dai propri tifosi

"Pensano quasi che pagando il biglietto si possa fare ciò che si vuole con la propria squadra"

Tommasi in Antimafia: Oltre il 50% delle minacce viene dai propri tifosi

 "Il calciatore si abitua al fatto che se gioca male sia quasi normale ricevere minacce, pressioni per andare via e lo si vede come un risvolto della medaglia che fa parte del gioco, ma non è così. Purtroppo nel calcio attuale più della metà degli episodi di violenza e minacce viene dai propri tifosi,  che pensano quasi che pagando il biglietto si possa fare ciò che si vuole con la propria squadra". Lo ha detto durante l'audizione in Commissione Antimafia il presidente dell'Aic Damiano Tommasi, riguardo le infiltrazioni della malavita organizzata nel calcio. "Una delle cose che stiamo facendo di far capire è che non è normale vedere certi atteggiamenti, dal 2013 abbiamo registrato tutti i fenomeni di intimidazione, violenze e minacce. Abbiamo redatto i report 'Calciatori sotto tiro', che mette in fila tutti gli episodi, è un fenomeno segnalato a livello internazionale", ha aggiunto l'ex centrocampista di Roma e Nazionale.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Barcellona vs Deportivo La Coruna - Liga 2016/2017

Calciomercato, Inter insiste per Rafinha. Walcott all'Everton

Dopo l'arrivo di Lisandro Lopez Suning, il direttore sportivo vuole regalare un altro rinforzo a Luciano Spalletti

Champions League - SSC Napoli vs Feyenoord

Calciomercato, Napoli: Deulofeu scende, Politano sale. Maksimovic la chiave

Dopo il rifiuto di Verdi non resta che virare su altri obiettivi

Luigi Di Maio a Torino per la restituzione stipendi consiglieri

Parlamentarie M5S, proteste sul web. Il blog: "Sono chiuse"

Molti non sono riusciti a esprimere la loro preferenza, altri non hanno trovato il proprio nome nella lista dei papabili che correranno al proporzionale nelle elezioni del 4 marzo

Assemblea degli amministratori del PD nella Sala dei 500 del Lingotto di Torino

Pd, squadra governo in campo. Renzi: "No polemiche, minoranze garantite"

Il segretario dem: "La convinzione che ci siano posti sicuri è superata. Tutto è molto contendibile. Il posto sicuro in questo caso ce l'ha chi sul collegio i voti li trova"