Venerdì 10 Novembre 2017 - 17:30

Francia, auto su studenti vicino Tolosa: tre feriti. Fermato conducente, parla di atto deliberato

L'uomo non sarebbe schedato fra i soggetti radicalizzati o a rischio radicalizzazione

Francia, auto contro militari alla periferia di Parigi

Auto sulla folla in Francia. Un uomo si è lanciato con una Clio contro un gruppo di studenti davanti a una scuola di commercio a Blagnac, vicino Tolosa, provocando tre feriti. I fatti sono avvenuti poco prima delle 16: il conducente, 28 anni, è stato arrestato subito e non ha opposto resistenza. Il procuratore di Tolosa, Pierre-Yves Couilleau, ha spiegato che al momento si privilegia la pista del "profilo psichiatrico" e "non si sta indagando per terrorismo, anche se non è escluso".

L'uomo, nato nel 1989, è stato identificato come Abdellah B. A riferirlo al giornale L'Express è stata una fonte di polizia. Era noto alle autorità, ma solo per reati comuni, legati alla droga, mentre fonti citate dalla stampa francese sottolineano che non era schedato con il fascicolo S, che individua le persone a rischio radicalizzazione. Dopo l'arresto il giovane ha detto agli agenti che si è lanciato contro il gruppo deliberatamente e, secondo L'Express, avrebbe detto ai poliziotti: "Sono in missione". Inoltre, spiega il procuratore di Tolosa, il conducente fermato ha dichiarato alla polizia che "da un mese" aveva intenzione di compiere un atto del genere.

Sono tre studenti cinesi i feriti: si tratta di due donne e un uomo. Secondo Bfmtv, una giovane di 23 anni è rimasta gravemente ferita, mentre gli altri due studenti - un uomo di 23 anni e una donna di 22 - hanno riportato ferite più lievi. Tutti e tre sono stati trasportati all'ospedale Purpan di Tolosa. A confermare la nazionalità dei feriti è l'agenzia di stampa cinese Xinhua, che cita il responsabile del consolato cinese a Marsiglia.

Lunedì ricorre in Francia il secondo anniversario degli attentati di Parigi: il 13 novembre del 2015 un commando jihadista attaccò diversi locali e la sala concerti Bataclan, provocando 130 morti e circa 350 feriti. Dall'inizio del 2015 sono oltre 240 le persone morte in Francia in attacchi di ispirazione islamista o ispirati allo Stato islamico.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Russiagate, da Mueller mandato comparizione per Bannon

L'ex capo stratega della Casa Bianca chiamato per testimoniare davanti a un grand jury sui possibili legami fra lo staff di Trump e la Russia durante la campagna elettorale

Papa Francesco in Cile

Cile, altre 3 chiese attaccate all'alba: 9 da scorsa settimana

Gli ultimi attacchi incendiari qualche ora dopo l'arrivo di Papa Francesco.

Papa Francesco Incontro con le Autorità, con la Società civile di Santiago

Cile, Papa chiede perdono per scandali pedofilia: "Vergogna, non si ripeta"

Il pontefice parlando alle autorità cilene nel Palacio de la Moneda di Santiago su decenni di episodi perpetrati da sacerdoti

Verginità all'asta per pagarsi gli studi: 18enne italiana raccoglie 1 milione di euro

Vuole studiare a Cambridge, acquistare una casa e viaggiare: perciò ha preso la decisione di vendersi sul web. The Sun l'ha sentita e assicura che non è un falso