Venerdì 27 Ottobre 2017 - 11:15

Tim, De Puyfontaine: Ok al golden power, su rete discuteremo

Le posizioni del presidente esecutivo di Tim, Arnaud de Puyfontaine, intervistato da La Repubblica

FILE PHOTO: Telecom Italia logo is seen at the headquarters in Milan

Siamo aperti al golden power e sulla rete si può discutere. Queste le posizioni del presidente esecutivo di Tim, Arnaud de Puyfontaine, intervistato da La Repubblica. "Condivido - dichiara - la posizione del governo italiano sulle problematiche legate alla sicurezza nazionale. Accettiamo il golden power e ci confronteremo sulle cose che ci vengono richieste, avendo cura che gli interventi da fare non danneggino l'attività operativa dell'azienda. Molti di questi, peraltro, li abbiamo già anticipati".

"La nostra intenzione - prosegue il manager di Tim - è avviare un dialogo per arrivare a una soluzione condivisa, che chiarisca anche l'applicazione di alcuni degli interventi che ci sono stati richiesti". Se sarà così, "non ci sarà alcun ricorso da parte nostra", aggiunge de Puyfontaine. Sulla multa che potrebbe essere data a Telecom per le mancate comunicazioni sul controllo di Tim, il manager non fornisce dettagli. "Aspettiamo di vedere cosa accadrà", aggiunge.

Parlando invece della rete di Telecom, su cui il governo potrebbe esercitare il golden power, de Puyfontaine, ha chiarito che la rete "è strategica, e in Europa siamo una best practice e un modello sul fronte della neutralità nei confronti di tutti gli attori delle tic. Parlare di separazione della rete ha un senso se ci si pone l'obiettivo di migliorare ancora la neutralità e di arrivare prima alla digitalizzazione del Paese". "Genish e io - spiega - lavoriamo su questo fronte con pragmatismo. Capiamo l'interesse nazionale, studieremo il dossier assieme al governo: l'importante è fare l'interesse di tutti gli stakeholder. E questo quindi significa i consumatori, i nostri dipendenti, le autorità regolatorie e gli azionisti. E soprattutto il Paese".

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Genova, crollo Ponte Morandi: continuano le ricerche dei dispersi e la messa in sicurezza

Genova, pedaggi su e investimenti giù: i numeri che accusano Autostrade

Tra il 2008 e il 2017 le tariffe sono aumentate del 25%, mentre dei circa 4 miliardi di utili ne sarebbero stati reinvestiti circa la metà

Perugia, bomba rudimentale in una busta davanti filiale Banca Etruria

Banca Etruria, tribunale annulla sanzioni: "Consob sapeva da fine 2013"

La Corte ha cancellato parte delle sanzioni, pari a 2,8 milioni di euro, inflitte lo scorso anno

Sciopero Ryanair 25 luglio 2018

Ryanair, verso un venerdì di scioperi dei piloti in Europa

Tagliati circa 400 dei 2.400 voli europei previsti, per un totale di circa 55 mila passeggeri coinvolti