Lunedì 21 Agosto 2017 - 20:30

The Defenders, da Zanetti a Chiellini: ecco i calciatori-supereroi per Netflix

Quattro 'supereroi' dei campi da calcio diventano eroi dei fumetti per il lancio della nuova serie Netflix

Dare Devil, Luke Cage, Jessica Jones e Iron Fist, quattro protagonisti di altrettante serie Marvel per Netflix, uniti per difendere la città di New York. É la trama dell'attesa miniserie The Defenders. Che per il lancio italiano ha scelto di trasformare in eroi dei fumetti anche quattro 'supereroi' dei campi da calcio. I difensori Giorgio Chiellini (Juventus), Javier Zanetti (ex capitano dell'Inter) e Matteo Darmian (Manchester United), con la calciatrice Regina Baresi, hanno accettato di comparire nel trailer della serie per raccontare di essere stati "contagiati" dall'allenamento ispirato ai personaggi della serie tv.

La nuova produzione della piattaforma tv in streaming con oltre 100 milioni di abbonati nel mondo, girata a New York, è sbarcata anche in Italia. La mini-serie è un crossover di 8 episodi creato da Douglas Petrie e Marco Ramirez. Nel cast i protagonisti Charlie Cox, Krysten Ritter, Finn Jones e Mike Colter, oltre a Elodie Yung, che riprende il ruolo di Elektra da Daredevil, Jon Bernthan, Rosario Dawson e Sigourney Weaver nel ruolo dell'arcinemica Alexandra. La storia, già definita un 'Avengers urbano', mette in scena la reunion dei quattro personaggi Marvel protagonisti di altrettante serie di successo su Netflix. Un ex-supereroina che apre un'agenzia investigativa, la l'Alias Investigations, dopo la fine della sua carriera. Un avvocato non vedente di giorno, che di notte combatte il crimine a Hell's Kitchen. Un ex-carcerato dotato di forza sovraumana e pelle indistruttibile che dà la caccia al male per le strade di New York. Un esperto di arti marziali con l'abilità di un pugno d'acciaio. Figure senza apparentemente nulla in comune, salvo la ferrea volontà di sconfiggere il crimine, che uniscono le forze quando New York è minacciata da un sinistro complotto. Dai difensori del bene nei fumetti, a quelli dell'area di rigore sul rettangolo verde.

Netflix per il debutto italiano ha ricreato, in un trailer, i combattenti della serie coinvolgendo quattro 'guerrieri' del calcio: Giorgio Chiellini (Juventus), Javier Zanetti (Inter), Matteo Darmian (Manchester United) e Regina Baresi (calciatrice dell'Inter, figlia di Giuseppe Baresi e nipote di Franco). Nel video l'annunciatrice di un finto notiziario sportivo spiega che "un nuovo regime di training sta prendendo sempre più piede" e lancia le immagini dei "primi atleti contagiati da questo fenomeno". Ed ecco Giorgio Chiellini con indosso la felpa con il cappuccio alzato di Luke Cage, dotato di una forza sovraumana che gli consente di calciare un'incudine. Matteo Darmian sul lettino del tatuatore pronto a trasformarsi in Iron Fist. Regina Baresi che fa il suo ingresso negli uffici della 'Alias Investigations' di Jessica Jones. Javier Zanetti con gli occhiali da sole di Matt Murdock. Per gli autori della serie, creare 'The Defendes' è stato come mettere una squadra in campo, una formazione di All Star. "Siamo quasi un team" dice uno dei Defenders nella serie: "Lui è antiproiettile, lui un ninja cieco, lei...", "io sono elegante". 

 

Scritto da 
  • Simone Gorla
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

CONI - Stati Generali dello sport italiano

Figc, Malagò: "Non sarà commissariata, ma il male è profondo"

Il presidente del Coni mette fine all'ipotesi circolata dopo le dimissioni di Tavecchio, ma non sminuisce il problema

(SP)ITALY-GENOVA-SERIE A-SAMPDORIA VS JUVENTUS

Juve, col Barça si deve cambiare: tattica, interpreti, atteggiamenti

I bianconeri nel match di Champions di mercoledi hanno il dovere morale di andare oltre se stessi

CONI - Stati Generali dello sport italiano

Malagò: "Potrebbe anche non esserci commissario Figc"

Il presidente del Coni mette in dubbio l'ipotesi circolata lunedì dopo le dimissioni forzate di Tavecchio

FIGC President Carlo Tavecchio gestures during a news conference in Rome

"Molestata da Tavecchio nel suo ufficio". La denuncia di una dirigente sportiva

La donna ha raccontato al Corriere diversi episodi e ha detto di avere le prove video e audio. Figc verso il commissariamento