Lunedì 09 Gennaio 2017 - 14:15

Thailandia, due italiani strappano la bandiera: rischiano 2 anni carcere

I due hanno 18 e 20 anni e sostengono di essere stati molto ubriachi

Thailandia, due italiani strappano la bandiera: rischiano 2 anni carcere

Due giovani italiani, Tobia di 20 anni e Ian di 18, sono stati arrestati in Thailandia con l'accusa di vilipendio alla bandiera nazionale. Secondo quanto riporta il Bangkok Post, i due sono stati ripresi in un video mentre strappano alcune bandiere a Krabi, una delle mete turistiche più frequentate del Paese. Sabato mattina, intorno alle 3.30, un filmato immortala i due giovani lungo una strada mentre si dirigono verso il loro hotel, il Soi Maharaj 2. A un certo punto uno si ferma e strappa una bandiera appesa al muro. Poco dopo l'amico ne strappa altre quattro. Il video viene postato su Facebook e in questo modo la polizia riesce a rintracciare e a fermare i due italiani. "Eravamo molto ubriachi, non volevamo offendere il popolo e la cultura thailandesi. Siamo molto dispiaciuti", ha spiegato uno di loro durante l'interrogatorio. Secondo la legge locale, il vilipendio alla bandiera nazionale può essere punito con il carcere fino a due anni e una multa fino a 4mila Bath, poco più di 105 euro.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma, la photocall del film 'Tutte Lo Vogliono'

Attentato a Barcellona, il cordoglio delle celebrità. Incontrada: "Terrore nel mio cuore"

Non solo Vanessa Incontrada. Da Jennifer Lopez a Fedez, gli artisti inviano amore e preghiere alle vittime e le loro famiglie

Segretario della Lega Nord Matteo Salvini partecipa al presidio per la chiusura della moschea di via Cavalcanti

Attentato a Barcellona, le reazioni della politica italiana. Salvini: "Niente pietà per questi vermi"

Il pensiero dei politici italiani a Barcellona, dopo l'attentato sulle Ramblas

Barcellona, auto sulla folla sulla Rambla

Attentato a Barcellona, van contro folla sulle Ramblas. Almeno 13 morti e 32 feriti

Uno dei due assaltatori sarebbe Driss Ouakabir, di orgini magrebine

Grecia, muore italiano a Zante: rientro salma nel pomeriggio

Grecia, muore italiano a Zante: rientro salma nel pomeriggio

L'ambasciata di Atene è in contatto con la famiglia per prestare la massima assistenza