Venerdì 12 Agosto 2016 - 10:45

Thailandia nel caos: diverse esplosioni, 4 morti e 32 feriti

Coinvolti anche 2 italiani ma non sono in condizioni gravi. Per la polizia non si tratta di terrorismo

Bombe in un resort in Thailandia

Caos in Thailandia, dove una serie di esplosioni ha colpito il sud del Paese provocando vittime e feriti. Il capo della polizia thailandese ha confermato che negli attacchi quattro persone sono morte e 32 sono rimaste ferite. Il responsabile della polizia ha anche aggiunto che le autorità erano state informate dall'intelligence di imminenti attacchi ma non avevano informazioni precise su quando e dove sarebbero potuti avvenire.

Nelle esplosioni avvenute ieri sera nella località turistica di Hua Hin, sono rimasti feriti anche due italiani: il 21enne Lorenzo Minuti e il 51enne Andrea Tazzioli. Il giovane è stato medicato in ospedale per ferite lievi e già dimesso ieri in serata. Tazzoli, invece, è stato colpito alla schiena da una scheggia e operato d'urgenza. Le sue condizioni non sono preoccupanti: l'uomo è cosciente ma dovrà rimanere ancora alcuni giorni sotto osservazione.

Le esplosioni sono avvenute alla vigilia e nella giornata della festa in occasione del compleanno della regina Sirikit, che si celebra oggi. Per questo molte persone si erano recate per il fine settimana a Hua Hin, popolare località turistica a sud di Bangkok.

LEGGI ANCHE Thailandia, due bombe in località turistica: un morto e 23 feriti

RAFFICA DI ESPLOSIONI IN DIVERSE CITTA'. Oltre agli attentati di ieri sera, che hanno provocato un morto e 21 feriti, un'altra raffica di esplosioni ha scosso il Paese oggi in mattinata. Due esplosioni sono state avvertite sempre nella località balneare thailandese di Hua Hin. Secondo quanto riferisce un testimone a Reuters, almeno tre persone sono rimaste ferite in una delle nuove esplosioni, che sono avvenute nei pressi di una torre dell'orologio nella popolare località.

Poco dopo altre due deflagrazioni sono state registrate sull'isola di Phuket. Stando a quanto riportato dalla polizia locale, una prima bomba è esplosa nei pressi di un ufficio della polizia, ferendo una persona. La seconda è scoppiata a circa 300 metri di distanza e nessuno sarebbe rimasto ferito, riferiscono gli agenti.

Altre due esplosioni, inoltre, sono avvenute nella provincia di Surat Thani, nel sud della Thailandia, uccidendo almeno una persona e ferendone almeno due. Lo riferiscono i media locali. La prima bomba è esplosa davanti alla stazione marittima di polizia verso le 8 ora locale e ha causato diversi feriti, mentre la seconda bomba è esplosa 30 minuti più tardi di fronte alla stazione di polizia provinciale, causando un morto e diversi feriti, spiega il giornale online Khomchadleuk.

LEGGI ANCHE Raffica di bombe in Thailandia: la cronologia delle esplosioni

Stando a quanto riporta il sito Springnews, il primo ordigno era stato sepolto vicino a un albero di fronte alla stazione marittima ed è esploso poco dopo un rituale in cui veniva offerto cibo ai monaci per celebrare gli 84 anni della regina Sirikit.

Sul posto, spiega la Farnesina, è presente il personale dell'Ambasciata italiana a Bangkok per fornire la massima assistenza. Tenendo conto delle nuove esplosioni avvenute in diverse città del Paese, continua il lavoro dell'Unità di Crisi e dell'Ambasciata in accordo con le autorità locali per verificare l'eventuale coinvolgimento di altri connazionali.

 

 

POLIZIA: NON E' TERRORISMO. Secondo la polizia, la serie di esplosioni che ha colpito varie località turistiche nel sud della Thailandia è un atto di sabotaggio locale e non è legata a gruppi terroristici internazionali. Proseguone le indagini per ricostruire dinamica e responsabili degli attacchi.

Loading the player...
Scritto da 
  • Claudia Mingardi
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

VENEZUELA-ELECTION-PREPARATIONS

Venezuela stremato al voto per le presidenziali: Maduro verso la rielezione

Urne aperte fino alle 18 (mezzanotte in Italia). Schierati circa 300mila militari e poliziotti

Germania, festival neonazista per celebrare il compleanno di Hitler

Germania, due morti in una sparatoria a Saarbrücken

Non si tratterebbe di attentato, ma di un crimine in ambiente familiare

Royal wedding, il bacio tra il principe Harry e Meghan

Royal Wedding, Harry e Meghan hanno detto sì. Il principe: "Sei meravigliosa"

Abito classico e tiara per la sposa, principe in uniforme. Tra i vip presenti i Beckham, Clooney ed Elton John