Domenica 31 Luglio 2016 - 10:15

Texas, spari nel centro di Austin: morta una donna, ferite 4 persone

Polizia esorta i cittadini: "Sparatorie distinte e zone in sicurezza ma restate lontani dal centro".

Spari ad Austin

Un uomo armato ha fatto fuoco nel centro di Austin, in Texas, colpendo diverse persone. Secondo quanto si apprende da un messaggio su Twitter della polizia "ci sono vittime". Una donna di circa 30 anni è stata uccisa e altre quattro persone sono rimaste ferite. Si tratta di due donne e un uomo ricoverati e di un secondo uomo che invece non ha voluto ricevere le cure mediche.

Le forze dell'ordine hanno esortato i cittadini a tenersi "lontani dal centro".  Il servizio di emergenza medico-sanitario di Austin, il Austin-Travis County Emergency Medical Services, ha confermato che numerose persone sono state colpite e anche la rete tv locale Kxan parla di diversi feriti con colpi di arma da fuoco in tutta l'area.

La polizia ha fatto sapere, sempre attraverso un tweet sul social network, che si sono verificate "distinte sparatorie nel centro città", intorno alle 3 di notte, e che ora entrambe le aree segnate dal sangue sono state messe in sicurezza. In un primo messaggio pubblicato sul social la polizia parlava di "un uomo armato" esortando la gente a tenersi lontana dal centro.

Austin ha una popolazione di circa 900mila persone.
 

 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

BULGARIA-EU-SPAIN-POLITICS

Partito Rajoy condannato per corruzione, Ciudadanos chiede di tornare al voto

Caos in Spagna dopo il processo Guertel. E il Psoe presenta una mozione di sfiducia

Canada, bomba in un ristorante indiano: 15 feriti, ricercati due uomini

Paura a Mississauga, in Ontario. Tre persone sono in gravi condizioni

Weinstein si consegnerà alla polizia di New York: incriminato per stupro

Stando a quanto riportano i media statunitensi, l'ex magnate dell'industria cinematografica è stato accusato formalmente di reati sessuali dal grand jury di Manhattan

Trump annulla il vertice con Kim. Ma la Corea del Nord tiene aperte le porte: "Pronti a nuovo dialogo"

Ieri il presidente Usa aveva cancellato il summit, parlando di "aperta ostilità" da parte di Pyongyang. Ma forse non tutto è perduto