Martedì 07 Novembre 2017 - 10:00

Texas, errore dell'Air Force ha permesso al killer di comprare le armi per la strage

Devin Kelley era stato condannato nel 2012 da un tribunale militare per accuse di violenze domestiche ma questa informazione non era stata inserita nel database National Criminal Information Center

Texas, sparatoria in una chiesa a Sutherland Springs

L'Air Force degli Stati Uniti non inserì nel database National Criminal Information Center le informazioni relative a una condanna del responsabile dell'attacco in Texas. E questo errore ha consentito al killer di acquistare le armi con cui ha commesso la strage. Devin Kelley, ex agente dell'Air Force, era stato condannato nel 2012 da un tribunale militare per accuse di violenze domestiche nei confronti della moglie e del figliastro. Se quell'informazione fosse stata inserita nel database, all'uomo sarebbe stato impedito di acquistare armi, secondo quanto prevede la legge federale.

Tra le 26 persone uccise nell'attacco di Sutherland Springs, in Texas, ci sono fra 12 e 14 bambini. La polizia statunitense esclude che la strage sia legata a motivi razziali, religiosi o di terrorismo, e ritiene sia piuttosto legata a motivi personali. "Non riteniamo che l'azione si debba a motivi razziali o religiosi, si potrebbe dire che ci fosse una serie di problemi in famiglia", ha detto un portavoce della polizia in conferenza stampa. 

Il movente della strage non è noto ma sembra che parenti acquisiti dell'assalitore fossero soliti frequentare la chiesa colpita. Alla messa stava infatti assistendo la madre della suocera del killer, Lula Woicinski White, di 71 anni, rimasta uccisa durante la sparatoria. "Mia sorella era una donna meravigliosa. Amava le persone della sua chiesa, erano tutti i suoi migliori amici", ha detto Mary Mishler Clyburn. "Mi manca già molto" ha aggiunto.Nei giorni scorsi, l'autore della strage aveva mandato messaggi contenenti minacce alla suocera, mentre nella famiglia erano in corso problemi.

Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Isabell e Preble: morire insieme dopo 71 anni di matrimonio

Una storia americana: si sposarono nel 1946, hanno vissuto sempre vicini e se ne sono andati a poche ore di distanza l'uno dall'altra

The Argentine military submarine ARA San Juan and crew are seen leaving the port of Buenos Aires

Argentina, rilevata un'esplosione nel luogo della scomparsa del sottomarino

Un "rumore" era stato registrato circa tre ore dopo l'ultima comunicazione avuta con il mezzo disperso dal 15 novembre

Ratko Mladic

Chi è Ratko Mladic: 'macellaio' di Srebrenica e assedio Sarajevo

L'ex generale è stato condannato per genocidio e crimini contro l'umanità

Victims and their family members watch a television broadcast of the court proceedings of former Bosnian Serb general Ratko Mladic in the Memorial centre Potocari near Srebrenica

Srebrenica: Mladic condannato all'ergastolo, ma farà ricorso

Era l'ultimo grande accusato per il suo ruolo nella guerra in Bosnia, conflitto che causò almeno 100mila morti