Mercoledì 12 Ottobre 2016 - 18:30

Testimoni accusano Corona: Lo pagavamo in nero

L'ex paparazzo dei vip è in carcere accusato di intestazione fittizia

Testimoni accusano Corona: Lo pagavamo in nero

"Abbiamo organizzato la serata con Fabrizio Corona e confermo che il pagamento sia avvenuto in nero. Pero non è vero che costasse così tanto: noi gli abbiamo dato 1200 euro". Lo ha raccontato, in collegamento con Pomeriggio 5, un impresario che ha chiesto di rimanere anonimo. "Io volevo farmi conoscere - spiega un giovane in collegamento da Napoli -, così lo pagavo in modo che lui mi facesse pubblicità, ma non c'è mai stato alcun contratto". L'ex fotografo dei vip si trova di nuovo nel carcere di San Vittore. Non parla con nessuno, ma soprattutto non mangia. È sorvegliato a vista perché si teme possa compiere qualche gesto sconsiderato.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Infront, Riesame: niente carcere per Silva e Bolgarelli

Infront, Riesame: evanescenti accuse per Silva e Bogarelli

Per il gip i manager non avrebbero fatto parte di un'associazione a delinquere. La decisione nell'ambito dell'inchiesta sull'assegnazione dei diritti tv della serie A

IL  CORPO DI CARLO GIULIANI RIMASTO UCCISO DURANTE GLI SCONTRI

Morte Giuliani, consigliere Pd: giusto sparargli. Poi si scusa

Diego Urbisaglia fa dietrofront sul post choc pubblicato su Facebook: "Ma sto col carabiniere"

BAMBINO CHE SI RIPOSA IN PISCINA

Caldo, 12 milioni d'italiani non dormono. Le regole Coldiretti contro l'insonnia

Le alte temperature di questi giorni rendono più difficile prendere sonno. L'importanza dell'alimentazione

Roma, maltempo con pioggia e nuvole

Arriva la pioggia al Nord: le previsioni del 21 e 22 luglio

Il meteo della giornata di oggi e di domani