Mercoledì 12 Ottobre 2016 - 18:30

Testimoni accusano Corona: Lo pagavamo in nero

L'ex paparazzo dei vip è in carcere accusato di intestazione fittizia

Testimoni accusano Corona: Lo pagavamo in nero

"Abbiamo organizzato la serata con Fabrizio Corona e confermo che il pagamento sia avvenuto in nero. Pero non è vero che costasse così tanto: noi gli abbiamo dato 1200 euro". Lo ha raccontato, in collegamento con Pomeriggio 5, un impresario che ha chiesto di rimanere anonimo. "Io volevo farmi conoscere - spiega un giovane in collegamento da Napoli -, così lo pagavo in modo che lui mi facesse pubblicità, ma non c'è mai stato alcun contratto". L'ex fotografo dei vip si trova di nuovo nel carcere di San Vittore. Non parla con nessuno, ma soprattutto non mangia. È sorvegliato a vista perché si teme possa compiere qualche gesto sconsiderato.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cosenza, caporalato a danno di rifugiati: pagati in base a colore pelle

Gli ospiti del centro accoglienza portati a lavorare nei campi per 10 euro in meno rispetto ai "colleghi" bianchi

Papa Francesco celebra la Santa Messa di Pasqua - Urbi et Orbi in Piazza San Pietro

Vaticano, gendarmeria allontana clochard per "decoro pubblico"

Fatti spostare dai bivacchi. Ma potranno ancora dormire nel colonnato del Bernini

Nicolina si poteva salvare. La madre aveva denunciato l'omicida

La tragedia di Ischitella. La donna aveva presentato diversi esposti, ma nulla era successo. Il ministro Orlando annuncia verifiche