Giovedì 27 Aprile 2017 - 17:30

Teste confida: Corona mi disse di aver dato 2 milioni a Persi

Da quanto ha raccontato in aula il suo amico, si è sfogato con lui durante una pausa di una partita a carte tra amici

Teste confida: Corona mi disse di aver dato 2 milioni a Francesca Persi

Ai primi di gennaio del 2013 "Fabrizio mi ha detto che aveva tanti soldi guadagnati negli anni precedenti e che non sapeva tecnicamente cosa farsene". Lo ha detto Rosario Toscano, amico di Fabrizio Corona e manager che lavora a Dublino per un'azienda che produce occhiali, testimoniando nel processo a carico dell'ex re dei paparazzi per i 2,6 milioni di euro trovati nel controsoffitto della casa della collaboratrice Francesca Persi (anche lei imputata) è in due cassette di sicurezza in Svizzera. "Fabrizio mi ha detto che aveva da parte una cifra superiore al milione di euro è inferiore si due milioni", ha spiegato Toscano, che è amico di Corona da quando entrambi erano adolescenti e trascorrevano assieme le estati in Sicilia e negli anni è diventato suo confidente. "Corona mi disse che quei soldi li aveva dati a Francesca Persi - ha aggiunto - che lavorava con lui da 7 anni e che era diventato una persona di estrema fiducia".

Corona, da quanto ha raccontato in aula il suo amico, si è sfogato con lui durante una pausa di una partita a carte tra amici nell'appartamento di via De Cristoforis, mentre stavano fumando una sigaretta sul balcone. "Mi disse che aveva veramente paura di finire in carcere - ha spiegato il teste - perché in quel periodo era in corso il processo di Torino" per i fotoricatti al calciatore David Trezeguet. Toscano, una volta saputo dei soldi nascosti a casa della Persi, si è limitato a dire all'amico "che si trattava di una situazione assolutamente rischiosa, ma - ha aggiunto - non ero in grado di fornire alternative". "Fabrizio - ha concluso - non mi ha mai chiesto di portare soldi a Dublino o all'estero. Ero terrorizzato all'idea che lo facesse, perché avrei avuto difficoltà a dire di no. Non me lo ha mai chiesto - ha aggiunto - perché mi rispetta troppo o perché davvero questa situazione non gli dava nessun tipo di problema".
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

L'automobile della Guardia di Finanza parcheggiata

Palermo, rete di Caf favoriva l'immigrazione clandestina: 9 arresti

Inoltravano istanze per il rinnovo o l'ottenimento del permesso di soggiorno sulla base di documentazione fiscale e assunzioni fittizie

Cernusco sul Naviglio, il luogo del lancio del sasso sulla statale

Piacenza, barista aggredita e violentata: 34enne arrestato a Milano

L'aggressore, non ancora identificato, ha sorpreso la donna mentre stava chiudendo il bar

Campobasso, ministro Savona indagato per usura bancaria

Sono coinvolte in tutto 23 persone, manager e noti banchieri che tra il 2005 e il 2013 hanno ricoperto ruoli chiave in Unicredit