Giovedì 27 Aprile 2017 - 17:30

Teste confida: Corona mi disse di aver dato 2 milioni a Persi

Da quanto ha raccontato in aula il suo amico, si è sfogato con lui durante una pausa di una partita a carte tra amici

Teste confida: Corona mi disse di aver dato 2 milioni a Francesca Persi

Ai primi di gennaio del 2013 "Fabrizio mi ha detto che aveva tanti soldi guadagnati negli anni precedenti e che non sapeva tecnicamente cosa farsene". Lo ha detto Rosario Toscano, amico di Fabrizio Corona e manager che lavora a Dublino per un'azienda che produce occhiali, testimoniando nel processo a carico dell'ex re dei paparazzi per i 2,6 milioni di euro trovati nel controsoffitto della casa della collaboratrice Francesca Persi (anche lei imputata) è in due cassette di sicurezza in Svizzera. "Fabrizio mi ha detto che aveva da parte una cifra superiore al milione di euro è inferiore si due milioni", ha spiegato Toscano, che è amico di Corona da quando entrambi erano adolescenti e trascorrevano assieme le estati in Sicilia e negli anni è diventato suo confidente. "Corona mi disse che quei soldi li aveva dati a Francesca Persi - ha aggiunto - che lavorava con lui da 7 anni e che era diventato una persona di estrema fiducia".

Corona, da quanto ha raccontato in aula il suo amico, si è sfogato con lui durante una pausa di una partita a carte tra amici nell'appartamento di via De Cristoforis, mentre stavano fumando una sigaretta sul balcone. "Mi disse che aveva veramente paura di finire in carcere - ha spiegato il teste - perché in quel periodo era in corso il processo di Torino" per i fotoricatti al calciatore David Trezeguet. Toscano, una volta saputo dei soldi nascosti a casa della Persi, si è limitato a dire all'amico "che si trattava di una situazione assolutamente rischiosa, ma - ha aggiunto - non ero in grado di fornire alternative". "Fabrizio - ha concluso - non mi ha mai chiesto di portare soldi a Dublino o all'estero. Ero terrorizzato all'idea che lo facesse, perché avrei avuto difficoltà a dire di no. Non me lo ha mai chiesto - ha aggiunto - perché mi rispetta troppo o perché davvero questa situazione non gli dava nessun tipo di problema".
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Minniti a Napoli per emergenza baby gang

Napoli, Minniti: "Baby gang colpiscono a caso come i terroristi"

Il ministro dell'Interno in prefettura dopo gli ultimi episodi di violenza. "Altri 100 uomini per presidiare le zone frequentate dai giovani"

Milano, incidente sul lavoro in un'azienda metalmeccanica

Milano, incidente sul lavoro in un'azienda metalmeccanica: tre operai morti intossicati

È successo nella fabbrica 'Lamina'. Un altro è gravissimo. Intervenuti i vigili del fuoco e 118

Milano, Esplosione palazzina via Villoresi 78 a sesto san giovanni

Milano, incidente sul lavoro in un'azienda metalmeccanica: due operai morti intossicati

È successo nella fabbrica 'Lamina', in via Rho 9. Intervenuti i vigili del fuoco e 118

RIGOPIANO UN ANNO DOPO | L'ultimo superstite: "Senza moglie, futuro e orfano dello Stato"

Parla Giampaolo Matrone che nella tragedia ha perso la moglie Valentina: "Farò di tutto perché mia figlia abbia sempre il sorriso"