Giovedì 05 Gennaio 2017 - 20:15

Terrorismo, espulso tunisino: diceva 'sono indeciso se fare strage'

L'uomo è stato trovato con file di propaganda jihadista

Terrorismo, espulso tunisino residente a Ravenna

Con provvedimento firmato dal ministro dell'Interno Marco Minniti per motivi di sicurezza, è stata eseguita oggi la seconda espulsione del 2017. Salgono così a 134 i soggetti dell'estremismo religioso espulsi con accompagnamento alla frontiera dal gennaio 2015 ad oggi. Si tratta di un 26enne tunisino residente a Ravenna, titolare di permesso di soggiorno di lungo periodo rilasciatogli nel 2011 perché sposato con una cittadina italiana con la quale, peraltro, non conviveva più. Il giovane è stato rimpatriato con un volo diretto a Tunisi. Grazie alle indagini svolte dai servizi di sicurezza e di prevenzione, è stato accertato che il tunisino aveva stretto amicizia 'virtuale' con un aspirante foreign fighter connazionale  sottoposto a fermo nel 2015 prima che partisse da Ravenna per raggiungere il teatro siro-iracheno e attualmente detenuto per reati di terrorismo. Inoltre, è stato documentato che il 26enne aveva postato sul suo profilo Facebook frasi del tipo: "Sono indeciso se fare il bravo o fare una strage, ci devo pensare". In seguito a una perquisizione sono stati sequestrati dispositivi informatici nei quali sono stati trovati file di propaganda jihadista che documentavano la sua deriva verso l'islam radicale. 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Berlusconi incontra il Movimento animalista di Michela Vittoria Brambilla

Centrodestra, Berlusconi attacca ancora M5S. Meloni: "No voltagabbana"

Svolta animalista per l'ex Cav. Intanto Salvini ha incontrato il candidato di centrodestra al Pirellone Attilio Fontana

Paolo Gentiloni visita ai cantieri del Patto per le periferie a Modena

Pd, Gentiloni scende in campo. Renzi: "Suo governo promosso a pieni voti"

Il premier ha annunciato la sua candidatura nel collegio uninominale di Roma 1 alla Camera

Emma Bonino annuncia apparentamento con PD per le prossime elezioni

Centrosinistra, Bonino in coalizione con Pd: "Veri avversari anti-Ue Lega e M5S"

Dopo l'ok arrivato dalle liste Civica popolare e Insieme, anche +Europa dà fiducia ai dem

Presentazione della lista Potere al Popolo!

Potere al Popolo, Carofalo: "Con noi vera alternativa, anche a M5S"

Parla la leader della formazione nata a Napoli all'ex-Opg Occupato-Je so' pazzo