Mercoledì 03 Febbraio 2016 - 16:30

Lo Stade de France riapre per il rugby tre mesi dopo gli attacchi

Impianto di Parigi blindato in occasione della sfida d'esordio del Sei Nazioni 2016 tra Francia e Italia

Lo Stade de France il giorno degli attacchi terroristici

Cani poliziotto, tiratori scelti, quasi mille agenti e una rigorosa serie di pre-flitraggi. Per sabato prossimo sono state potenziate al massimo livello le misure di sicurezza dentro e fuori lo Stade de France di Parigi che in occasione della sfida d'esordio del Sei Nazioni 2016 tra Francia e Italia riaprirà i battenti per la prima volta dopo gli attacchi del 13 novembre scorso. L'ultima immagine dell'impianto parigino era quella degli spettatori giunti per assistere all'amichevole di calcio Francia-Germania, che a fine match raggiungevano il centro del campo attraversati dall'angoscia e dalle notizie di morte che arrivavano fuori dallo stadio. Da quel giorno di sangue e terrore di tre mesi fa che paralizzò Parigi, lo Stade de France non aveva più riaperto al pubblico per un evento sportivo, lo farà per lo storico torneo rugbistico. La Federugby ha ricevuto una informativa dal responsabile transalpino della sicurezza, Robert Broussard, nel quale viene spiegato l'intero dispositivo di controllo intorno e dentro l'impianto che circa tre mesi fa venne coinvolto nei blitz dei terroristi islamici: un kamikaze, che tentò di entrare nell'impianto, si fece esplodere a ridosso della struttura. Si attendono sessantamila spettatori, di cui cinquemila italiani al seguito della nazionale di Jacques Brunel (tremila i tagliandi venduti in Italia attraverso la Fir). La sintesi del messaggio di Broussard è stata: "La sicurezza è affare di tutti. In questo tipo di situazione, il buon funzionamento di un evento si basa sul buon comportamento e la comprensione di tutti".

Sono stati rinforzati i controlli agli ingressi, predisposto dalla Prefettura un organizzato sistema di filtraggio a "tappe". Inoltre sono stati identificati una dozzina di luoghi attorno allo stadio dove verranno svolte ulteriori operazioni di controllo con perquisizioni personali. Per evitare assembramenti agli ingresso il servizio d'ordine si avvarrà di 250 volontari utilizzati per le operazioni di smistamento. Tutto rientra in un piano già comunque collaudato e studiato nei dettagli nelle scorse settimane. Nessun allarme specifico per la riapertura di quell'impianto che si porterà sempre dietro quell'immagine di terrore e quella notte di sangue. Indimenticabile. Lo Stade de France. Che figura tra gli impianti che ospiteranno il prossimo campionato europeo di calcio a giugno, ospiterà oltre il match dell'Italia altri due incontri, il 13 febbraio l'Irlanda e la sera del 19 marzo l'Inghilterra.
 

Scritto da 
  • Luca Masotto
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Tyrrell Hatton File Photo

Golf, Hatton vince un grande Open d'Italia, Molinari sesto

A Monza trionfa l'inglese davanti a Fisher e Aphibernrat. Francesco cede un po' nel quarto giro. Cornice fantastica e grande pubblico

Justin Thomas e' il vincitore del Campionato di Golf PGA

Golf, Molinari alla grande: è secondo nell'Italia Open

Terzo giro quasi perfetto dell'azzurro. In testa c'è Wallace. Domani Francesco prova a replicare il successo dell'anno scorso

Golf, Fraser in testa all'Open d’Italia. Molinari tiene ed è quinto

Golf, Fraser in testa all'Open d'Italia. Molinari tiene ed è quinto

Record di spettatori e vip nella seconda giornata del torneo al Golf Club Milano di Monza

Tangenti per Rio 2016: confermato l'arresto del presidente del Comitato olimpico del Brasile

Tangenti per Rio 2016: confermato l'arresto del presidente del Comitato olimpico del Brasile

Carlos Nuzman è accusato di corruzione e riciclaggio di denaro sporco, ma lui continua a negare