Mercoledì 02 Marzo 2016 - 13:30

Terrorismo, Servizi: Cyber-jihad tra obiettivi strategici

Il sabotaggio delle infrastrutture ICT potrebbe diventare una nuova dimensione della minaccia terroristica

Terrorismo, Servizi: Cyber-jihad tra obiettivi strategici

In tema di cyber terrorismo, "non si ha evidenza, a tutt'oggi, di azioni terroristiche finalizzate a distruggere o sabotare infrastrutture ICT di rilevanza strategica, ma è ragionevole ipotizzare che, nel futuro, tali obiettivi possano effettivamente rientrare negli indirizzi strategici del cosiddetto jihad globale, aggiungendo, quindi, una nuova dimensione alla minaccia terroristica". E' quanto sottolinea il Comparto Intelligence italiano nella relazione al Parlamento, relativa al 2015, sulla politica dell'informazione per la sicurezza. A questo proposito, gli 007 italiani citano "la campagna di ricerca e reclutamento on-line di hacker mercenari o ideologicamente motivati, per sostenere le operazioni di Daesh" e "la crescente casistica di attacchi informatici (invero sinora a basso impatto) realizzati ai danni di sistemi informativi di soggetti pubblici e privati occidentali, non particolarmente sensibili, da crew, che, per la denominazione o il contenuto delle loro rivendicazioni, fanno chiaro riferimento al jihad e a Daesh". 

Ad oggi, comunque, "non si è riscontrata l'effettiva riconducibilità di tali crew al contesto jihadista e a Daesh in particolare, in quanto potrebbe anche trattarsi di una mera trasposizione emulativa nel dominio cibernetico delle iniziative propagandistiche di matrice jihadista". In ogni caso, rileva l'Intelligence, "i sistemi target risultano essere stati selezionati e colpiti in ragione delle loro vulnerabilità di configurazione".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Berlusconi contro Sorrentino: "Il suo film è attacco politico"

L'ex Cav attacca l'ultimo lavoro del regista in cui Toni Servillo veste i suoi panni

Palermo, nuovo sbarco di migranti al porto: 241 sono bambini

"In Europa e Italia donne e bambini a rischio sfruttamento"

Il rapporto di Save the Children. Nel nostro paese nel 2016 le vittime sono state 1.172

Milano, 7mila euro per falsi permessi di soggiorno: in carcere 're delle trans'

Milano, 7mila euro per falsi permessi di soggiorno: in carcere 're delle trans'

Secondo gli investigatori, Biagio Lomolino era a capo di un giro di prostituzione dei trans sudamericane nel capoluogo lombardo

Inaugurazione della stagione al Teatro Manzoni

Berlusconi: "Referendum sull'autonomia in tutte le regioni italiane"

Maroni: "Sono contento se in Lombardia riusciamo a superare il 34% dell'affluenza"