Domenica 01 Maggio 2016 - 15:15

Terrorismo, Renzi: Bene arresto a Lecco, voleva farsi esplodere

Il premier all'Arena ha spiegato di aver avuto primi segnali sulla percolosità dell'individuo diverse settimane fa

Matteo Renzi ospite a "L'Arena"

Per il premier Matteo Renzi, l'evento più importante deli ultimi giorni è stato l'arresto a Lecco di un uomo che "stava progettando di venire in Italia e farsi esplodere da qualche parte". Lo ha detto lo stessi Renzi intervenendo a L'Arena su Rai1.
 

Renzi ha spiegato di aver avuto primi segnali sulla percolosità dell'individuo diverse settimane fa, e la segnalazione diceva che l'arrestato "stava progettando di venire in Italia e farsi esplodere da qualche parte".

"I capelli bianchi vengono anche (...) quando ricevi informazioni di questo genere", ha detto Renzi rivolto al conduttore Massimo Giletti. Non bisogna "avere ansia, perché bisogna essere lucidi e freddi", ha precisato il premier.

Renzi ha detto che a Palazzo Chigi "abbiamo seguito (i movimenti del sospetto ndr) e, al momento opportuno, quando il magistrato ha ritenuto, siamo intervenuti".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Riapertura del passaggio di collegamento tra il Collegio Romano e la Chiesa di San Ignazio

Via al piano istruzione 0-6 anni. Fedeli: "È svolta culturale"

Lo scopo è aumentare i servizi e sostenere i genitori, per dare alle bambine e ai bambini maggiori opportunità di accesso a un'istruzione di qualità fin dalla nascita

Rimini, congresso fondativo di "Sinistra Italiana"

Leu, Civati: "Foglioline? Noi siamo femministi nella sostanza"

Al nuovo partito potrebbe unirsi anche Laura Boldrini

Assemblea nazionale "C'è una nuova proposta"

Grasso: "Comandato da D'Alema? Sarò io a guidare Liberi e Uguali"

Il presidente del Senato risponde a Matteo Renzi che lo ha paragonato a Fini