Lunedì 14 Novembre 2016 - 14:00

Terrorismo, arrestato in Sudan reclutatore dell'Isis in Italia

Si tratta del tunisino Moez Fezzani, conosciuto come Abu Nassim

Terrorismo, arrestato in Sudan reclutatore Isis in Italia Moez Fezzani

Il terrorista tunisino Moez Fezzani, conosciuto come Abu Nassim, considerato dagli inquirenti un reclutatore dell'Isis in Italia, è stato arrestato in Sudan. Lo si apprende da fonti di intelligence. Secondo le accuse Fezzani avrebbe fatto parte, tra il '97 e il 2001, di una cellula terrorista con base a Milano che reclutava uomini da inviare nei Paesi in guerra. Due anni fa è stato condannato definitivamente a Milano per associazione per delinquere con finalità di terrorismo.

Fezzani era inserito in una lista di 25 nomi di persone partite per la Siria a combattere tra le fila dell'Isis. Così veniva definito: "Ex estremista tunisino oggi legato alla formazione terroristica Ansar al Sharia". Lo scorso agosto era stato annunciato il suo arresto (poi smentito) in Libia.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma, protesta dei tassisti al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti contro decreto milleproroghe

Taxi, arriva al ministero intesa in extremis. Caos a Roma: bombe carta e fermati

Un decreto entro un mese per impedire esercizio abusivo e rivedere legge del 1992

Acido, 20 anni a Martina per tutti gli episodi contestati

Coppia acido, 20 anni a Martina per tutti gli episodi contestati

Condannato a 9 anni e 4 mesi il 'basista' della banda Andrea Magnani

Avetrana, su 'Giallo' in esclusiva il diario di Sarah Scazzi

Avetrana, su 'Giallo' in esclusiva il diario di Sarah Scazzi

Oggi la Cassazione ha confermato l'ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano

Omicidio Varani, Foffo condannato a trent'anni

Omicidio Varani, Foffo condannato a 30 anni con rito abbreviato

Marco Prato, l'altro imputato, sarà giudicato con rito ordinario