Lunedì 14 Novembre 2016 - 14:00

Terrorismo, arrestato in Sudan reclutatore dell'Isis in Italia

Si tratta del tunisino Moez Fezzani, conosciuto come Abu Nassim

Terrorismo, arrestato in Sudan reclutatore Isis in Italia Moez Fezzani

Il terrorista tunisino Moez Fezzani, conosciuto come Abu Nassim, considerato dagli inquirenti un reclutatore dell'Isis in Italia, è stato arrestato in Sudan. Lo si apprende da fonti di intelligence. Secondo le accuse Fezzani avrebbe fatto parte, tra il '97 e il 2001, di una cellula terrorista con base a Milano che reclutava uomini da inviare nei Paesi in guerra. Due anni fa è stato condannato definitivamente a Milano per associazione per delinquere con finalità di terrorismo.

Fezzani era inserito in una lista di 25 nomi di persone partite per la Siria a combattere tra le fila dell'Isis. Così veniva definito: "Ex estremista tunisino oggi legato alla formazione terroristica Ansar al Sharia". Lo scorso agosto era stato annunciato il suo arresto (poi smentito) in Libia.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma, trovato cadavere della studentessa cinese scomparsa

Roma, trovato il cadavere della studentessa cinese scomparsa

Il copro era vicino alla ferrovia, la ragazza potrebbe essere stata investita da un treno

'Ndrangheta, 14 arresti: fermato anche sindaco Bova Marina

'Ndrangheta, 14 arresti: fermato anche sindaco Bova Marina

Maxi blitz dei carabinieri di Reggio Calabria

Papa avverte: Oggi mancano leader, ma l'Europa ne ha bisogno

Papa: Oggi mancano leader, ma l'Europa ne ha bisogno

Il Pontefice contro l'ipocrisia dei governi: "Diciamo 'Mai più guerra' ma intanto fabbrichiamo armi"

Istat, il 28,7% dei residenti in Italia è a rischio povertà

Istat, il 28,7% dei residenti in Italia è a rischio povertà

Cresce anche il divario tra le famiglie ricche e quelle povere