Domenica 14 Febbraio 2016 - 15:00

Unioni civili, Alfano a catto-dem: Votate 'no' a stepchild adoption

E sul tema terrorismo ribadisce: "Rischio altissimo ma non ci sono allarmi specifici"

Angelino Alfano ospite di In mezz'ora

"La stepchild adoption? Se io fossi il segretario del Pd la stralcerei. Spero che i catto-dem abbiano il coraggio di votare no". Nel corso di 'In Mezz'ora' il ministro dell'Interno e leader dell'Ncd, Angelino Alfano, torna a scaldare il clima politico sul tema unioni civili. "Io sono a favore dei diritti patrimoniali, ma contrario alle adozioni", ribadisce argomentando che, in caso di stralcio della stepchild adoption, Renzi ha "su un piatto d'argento" il sì della maggioranza. Se invece il ddl Cirinnà dovesse passare includendo anche questo contestato aspetto Alfano si dice pronto a proporre il referendum sottolineando che nel farlo "non c'è nessuna lesione istituzionale", con il suo ruolo di ministro dell'Interno. Il responsabile del Viminale, invece, non garantisce che l'eventuale approvazione della Stepchild possa evitare scossoni al governo: "Non faccio minacce ma posso esserne sicuro. Non posso prevedere gli effetti indiretti di una scelta diretta", risponde.

In tema di politica estera il ministro dell'Interno torna sulle parole del premier francese Manuel Valls che aveva lanciato l'allarme per eventuali attentati su larga scala in Europa: "Abbiamo informazioni che ci spiegano che il rischio è altissimo ma non abbiamo notizie di un allarme concreto e specifico. Siamo sul pezzo e fin qui le cose hanno funzionato bene", argomenta. "Nessun paese è a rischio zero, l'ho sempre detto. Negli ultimi 15 anni non è stato risparmiato nessun continente. Le analisi non lasciano prevedere un clima tranquillo per gli anni a venire. La forza dell'Italia è il lavoro di prevenzione che fin qui ci ha fatto essere paese sicuro". Sul capitolo migranti Alfano ammette di avere una "fondata preoccupazione che Schengen salti" ma che chiuderlo: "non risolve il problema dell'Italia e complica quelli dell'Europa".

L'ultima battuta è nuovamente su un fatto interno ovvero le prossime elezioni amministrative ed in particolare il capitolo Roma dove Alfano si smarca dai candidati di marca Pd: "abbiamo sempre visto con favore la candidatura di Alfio Marchini. Siamo orientati a sostenere un candidato civico come lui - rivela - Marchini è una strada nuova. E' bene trovarla e secondo me può funzionare bene".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Milano, Salvini al Gazebo della Lega per votare  il contratto di governo con M5s

Genova, la promessa di Salvini: "Nella prossima manovra soldi per messa in sicurezza del Paese"

Il ministro dell'Interno assicura: "Faremo una radiografia dell'Italia che soffre, bisogna intervenire prima"

Genova, Conte: "Revoca concessione ad Autostrade. Stato di emergenza per 12 mesi e 5 miliardi"

Anche Toninelli e Di Maio contro la società: "Vertici si dimettano, multe da 150 milioni". La replica: "Monitoraggio ogni 3 mesi. Dimostreremo adempimenti"

Genova, da Baroni (M5S) tweet contro grandi opere, poi lo rimuove. Web insorge: "Sciacallo"

Bufera sul deputato pentastellato. Pd: "Usa la sciagura per fare propaganda"

Vertice tra i 'big' del governo: "Impegno su debito". Scende lo spread

Telefonata tra Conte, Di Maio, Salvini e Tria. Il differenziale Btp-Bund in calo dopo aver toccato quota 278 punti base