Venerdì 08 Aprile 2016 - 11:45

Terrorismo, espulso a Potenza: voleva tagliare testa a italiani

Decreto firmato dal ministro Alfano. Si tratta di un marocchino di 32 anni, entrato in Italia nel 2013

Terrorismo, espulso a Potenza: voleva tagliare testa a italiani

"E' stata eseguita questa notte, su mio decreto, un'altra espulsione per sicurezza dello Stato. Si tratta di un marocchino di 32 anni, entrato in Italia nel 2013 e regolarmente residente a Potenza". Lo dichiara in una nota del Viminale il ministro dell'Interno, Angelino Alfano. "Dopo una serie di attente indagini, abbiamo accertato dei comportamenti che evidenziavano con chiarezza il suo processo di radicalizzazione religiosa in atto - si legge nel comunicato - a dicembre, infatti, aveva aggredito un minore e ai militari dell'Arma dei Carabinieri - che erano subito intervenuti - si era dichiarato vicino a Is, gridando di volere tagliare la testa agli italiani".

"Ho deciso la sua espulsione perché, a seguito di altri episodi di questo genere, era ormai incline a posizioni di estremismo politico-religioso che, assieme alla reiterazione di condotte penalmente rilevanti, avevano dato segnali inequivocabili di pericolosità per la sicurezza dello Stato", dice ancora Alfano. "Il nostro lavoro di prevenzione prosegue, quindi, senza sosta: salgono a 77 le espulsioni eseguite dal 2015, 11 delle quali nei primi mesi di quest'anno".

"Dopo una serie di attente indagini, abbiamo accertato dei comportamenti che evidenziavano con chiarezza il suo processo di radicalizzazione religiosa in atto a dicembre, infatti, aveva aggredito un minore e ai militari dell'Arma dei Carabinieri - che erano subito intervenuti - si era dichiarato vicino a Is, gridando di volere tagliare la testa agli italiani", ha commentato Alfano. 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Brescia, Processo d'appello per Massimo Bossetti

Caso Yara, test dna che inchioda Bossetti valido, analisi irripetibile

Le motivazioni della sentenza con cui i giudici hanno condannato all'ergastolo il muratore di Mapello

Milano, in Centrale camper della Polizia di Stato contro la violenza sulle donne

#QuellaVoltaChe, su Twitter le donne raccontano le molestie subite

L'hashtag è stato lanciato dalla scrittrice Giulia Blasi e sta riunendo i racconti di centinaia di italiane

Corto Maltese - Frankfurt Buchmesse 2015

L'Antitrust assolve Corto Maltese dopo l'esposto del Codacons sul fumo

"La sigaretta risulta elemento caratterizzante il personaggio e costituisce espressione della non sindacabile libertà di manifestazione artistica"

Il fidanzato incontra altre donne e lei lo accoltella: arrestata

Il fidanzato incontra altre donne e lei lo accoltella: arrestata

E' successo ad Arezzo, l'uomo non è in gravi condizioni