Giovedì 07 Aprile 2016 - 13:15

Terrorismo, 20enne incriminato in Svezia: preparava bomba kamikaze

. E' stato arrestato in Turchia lo scorso giugno e rimandato in Svezia

Terrorismo, 20enne incriminato in Svezia: preparava bomba kamikaze

Un 20enne è stato incriminato in Svezia per terrorismo, per l'accusa di voler costruire una bomba con cui compiere un attacco kamikaze nel Paese. La procura ha fatto sapere di ritenere che l'uomo volesse unirsi allo Stato islamico in Siria. E' stato arrestato in Turchia lo scorso giugno e rimandato in Svezia. "L'azione criminale che era in preparazione avrebbe potuto colpire gravemente la Svezia", ha dichiarato il procuratore Ewamari Haggkvist.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Goteborg, scontri ad una marcia dell'estrema destra

Svezia, bomba esplode davanti a stazione della polizia

È accaduto a Helsingborg, nel sud della Svezia. Per il momento non sembrerebbero esserci vittime

Cina, Xi: "Pronti a diventare un grande Paese socialista moderno"

Cina, Xi: "Pronti a diventare un grande Paese socialista moderno"

E sull'economia annuncia: "Puntiamo ad avere tassi d'interesse e i tassi di cambio più basati sul mercato"

Nigeria, bombe a Abuja

Nigeria, liberato don Pallù. Alfano: "Sta bene"

Il sacerdote della diocesi di Roma era da tre anni in missione nel Paese africano. Gioisce la parrocchia di San Bartolomeo

Il direttore di Amazon Studios si dimette per accuse di molestie sessuali

Avrebbe inoltre ignorato le denunce di un'attrice su abusi sessuali che avrebbe subito da Weinstein