Sabato 12 Novembre 2016 - 11:45

Terremoto,Gazzetta ufficiale: 412 milioni per 2016

E' stato pubblicato il decreto che stanzia i fondi per il post sisma

Terremoto centro Italia

E' stato pubblicato in gazzetta ufficiale il decreto legislativo sul terremoto. Per l'anno 2016 il provvedimento stanzia finora 412,54 milioni. Per l'anno 2017 346,11 milioni. In 12 articoli vengono fissate le misure urgenti. Ecco quali sono le più importanti.

IL VOTO DEGLI SFOLLATI
Gli sfollati che hanno dovuto lasciare il Comune di residenza potranno votare al referendum del 4 dicembre nel luogo in cui sono temporaneamente alloggiati. Per farlo, dovranno far pervenire entro il termine di 5 giorni prima del voto, domanda al sindaco del Comune in cui dimorano, con copia del documento di identità.

CONTAINER
Parte l'operazione moduli abitativi provvisori. I sindaci indicano alla Protezione civile le aree per i container: in assenza di indicazioni, procede il Capo della protezione civile con la Regione. Per fornitura e noleggio dei moduli e relative gare saranno possibili alcune deroghe al Codice appalti e non c'è obbligo di usare la banca dati istituita presso l'Anac, a cui però vanno trasmessi gli atti di gara.

RUOLO SINDACI
I sindaci sono autorizzati a portare avanti le opere di messa in sicurezza e gli interventi indispensabili anche sui beni artistici e culturali, per evitare danni ulteriori. Previste fino a 350 assunzioni, per un anno, con contratti a termine nei Comuni più colpiti, in deroga ai vincoli di spesa.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cosenza, caporalato a danno di rifugiati: pagati in base a colore pelle

Gli ospiti del centro accoglienza portati a lavorare nei campi per 10 euro in meno rispetto ai "colleghi" bianchi

Papa Francesco celebra la Santa Messa di Pasqua - Urbi et Orbi in Piazza San Pietro

Vaticano, gendarmeria allontana clochard per "decoro pubblico"

Fatti spostare dai bivacchi. Ma potranno ancora dormire nel colonnato del Bernini

Nicolina si poteva salvare. La madre aveva denunciato l'omicida

La tragedia di Ischitella. La donna aveva presentato diversi esposti, ma nulla era successo. Il ministro Orlando annuncia verifiche