Martedì 10 Gennaio 2017 - 09:45

Terremoto Yahoo!: cambierà nome in Altaba, lascia Marissa Mayer

Il cambio una volta completato il processo di cessione delle attività a Verizon communications

Terremoto Yahoo!: cambierà nome in Altaba, lascia Marissa Mayer

 Rivoluzione a Yahoo!. Il gigante tecnologico cambierà il suo nome in Altaba e l'amministratore delegato, Marissa Mayer, lascerà il suo incarico una volta completato il processo di cessione delle attività a Verizon communications. Nel luglio scorso Verizon aveva concordato l'acquisto della parte di Yahoo! che include il business pubblicitario, i siti, le applicazioni mobile e la posta elettronica per oltre 4,8 miliardi di dollari, nonostante l'operazione non si sia ancora conclusa. L'accordo è stato infatti messo a rischio dopo l'emergere degli attacchi hacker alla rete di Yahoo a settembre e dicembre che hanno colpito un totale di 1,5 miliardi di utenti.

Fuori dall'accordo erano rimaste le azioni di Yahoo! nella compagnia cinese Alibaba Group e Yahoo Japon: motivo per cui, visto il radicale cambiamento di natura, cambierà nome in Altaba, come annunciato oggi dalla stessa società. A cessione completata, il consiglio di amministrazione sarà ridotto a cinque membri dagli undici attuali. Oltre a Mayer, lascerà la direzione anche uno dei cofondatori di Yahoo, David Filo. Il presidente di Altaba sarà Eric Brandt, che andrà a sostituire Maynard Webb.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Fedez dietro le quinte del Wind Summer Live Festival

Il tribunale dà ragione a Fedez. I diritti vanno versati a Soundreef

La causa contro un organizzatore di concerti che aveva versato a Siae dalla quale l'artista si è da tempo staccato

Compagnie telefoniche multate per contratti a distanza

I consumatori esultano: "Finalmente giustizia"

Mediaset, Confalonieri: Nuova citazione contro Vivendi, non arretriamo

Mediaset, Confalonieri: Nuova citazione contro Vivendi

"Non arretreremo nella tutela dei nostri interessi"

Futuro dei giornali si discute a Torino. HuffPost: Conta solo brand

Il futuro dei giornali si discute a Torino. HuffPost: Conta solo brand

I principali player mondiali dell'informazione riuniti per il convegno 'The future of newspapers'