Venerdì 26 Agosto 2016 - 14:00

Terremoto, sindaco: Io non scappo, Amatrice risorgerà

"Mancano 15 persone, anche bambini", ha aggiunto Pirozzi

Sergio Pirozzi

"Verranno costruite case di legno, sulla scia di quelle svizzere: voglio il modello Valnerina e Svizzera. Non voglio quartieri ghetto". Lo ha detto il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi parlando con i cronisti. 

Pirozzi ha poi sottolineato: "Se non scappano i cittadini non scappa il sindaco. Amatrice risorgerà". E ha annunciato che è stato trovato un percorso alternativo dopo il crolle del ponte 'A tre occhi': "Dal primo sisma, con le scosse di ieri e stamani, la situazione è notevolmente peggiorata e la comunità di Amatrice non deve rimanere isolate". 

 "Mancano tante persone. Ho stimato a braccio una quindicina di persone. Manca chi faceva il pane. Manca la macellaia, mancano dei bimbi",  ha detto il sindaco di Amatrice.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Terremoto, il premier canadese Trudeau oggi visiterà Amatrice

Terremoto, il premier canadese Trudeau oggi visiterà Amatrice

Dopo il G7 il politico e la moglie Sophie visiteranno il paese trai più colpiti dal sisma

G7, rientrata situazione a Giardini Naxos dopo scontri

G7, rientrata situazione a Giardini Naxos dopo scontri

Situazione tranquilla dopo il lancio di lacrimogeni

Otite curata con l'omeopatia: è morto il bimbo di 7 anni ricoverato ad Ancona

E' morto il bimbo curato con l'omeopatia per un'otite

Era arrivato in ospedale a Urbino martedì in stato di semi incoscienza, per poi essere trasferito nel capoluogo marchigiano