Domenica 22 Gennaio 2017 - 09:00

Scossa magnitudo 8 in Papua Nuova Guinea: basso rischio tsunami

Il sisma a 153 chilometri di profondità sotto il livello del mare a 40 chilometri a ovest di Panguna

Terremoto, scossa magnitudo 8 in Papua Nuova Guinea: ridotto rischio tsunami

 Una scossa di magnitudo 8 ha colpito l'isola di Bouganville in Papua Nuova Guinea e le Isole Salomone. Il Centro di allerta per tsunami del Pacifico ha limitato i rischi di uno tsunami spiegando che in alcuni punti della costa potrebbero arrivare onde alte da 30 centimetri a un metro.
In un primo momento il centro aveva diramato un'allerta tsunami a Nauru, Vanuatu, nell'est dell'Indonesia e le isole di Phonpei, Chuuk e Kosrae degli Stati federati della Micronesia.

Il servizio geologico degli Stati Uniti (Usgs), che vigila l'attività sismica in tutto il mondo, ha posto il sisma a 153 chilometri di profondità sotto il livello del mare a 40 chilometri a ovest di Panguna, a Bouganville.
L'arcipelago di Papua Nuova Guinea si trova sulla 'Pacific Ring of Fire', una zona di alta attività sismica e vulcanica colpita ogni anno da circa 7mila scosse.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Figli segregati in casa in California: genitori accusati di tortura

Tredici giovani legati ai letti senza cibo né acqua. Interrogati sul motivo, David Allen e Louise Anna Turpin non hanno saputo dare spiegazioni alla polizia

Burma Rohingya crisis

Rohingya rimpatriati entro due anni in Birmania: la paura dei profughi

Raggiunto un accordo con il Bangladesh. Ma i rifugiati, in fuga dalle violenze, non vogliono tornare nello Stato di Rakhine

Dodici ragazzi segregati e legati in una casa in California

Arrestati i genitori. E' successo a Perris, a est di Los Angeles. Una si è liberata e ha chiamato la polizia. Una scena infernale

Anversa, crolla una palazzina: due morti tra le macerie. Escluso il terrorismo

L'esplosione potrebbe essere partita dalla pizzeria italiana al piano terra. Sono 14 i feriti, 5 gravi. Alcuni abitanti estratti vivi