Martedì 06 Settembre 2016 - 18:45

Terremoto, Renzi: Soldi ci sono, non vanno usati a capocchia

"Siamo un Paese in cui le calamità continueranno a esserci"

Terremoto, Renzi: Soldi ci sono, non vanno usati a capocchia

"Il tema del terremoto è stato uno dei temi costanti in Cina, insieme a Casa Italia. La mia priorità ora è lavorare non solo sull'emergenza - sono stati tutti bravi i volontari -, ma ci sono la ricostruzione dei borghi e c'è il tema di come ricostruire e di come farlo bene. C'è però un terzo punto, anziché piangere le lacrime del giorno dopo, dobbiamo riuscire a ridurre l'impatto. Siamo un Paese in cui le calamità continueranno a esserci, ma per una volta iniziamo a occuparci della prevenzione anche se non porta voti. Adottiamo le linee guida di Renzo Piano. E abbiamo scelto il migliore: il rettore del Politecnico di Milano. Il problema non sono i soldi: i soldi ci sono, bisogna evitare che siano usati a capocchia. A tutte le forze politiche dico: la smettiamo di litigare su questo? Su Casa Italia possiamo fare un percorso bipartisan? Si può dimostrare che siamo i numeri uno nella prevenzione e non solo nell'emergenza?". Così il presidente del Consiglio Matteo Renzi alla registrazione di Porta a Porta che andrà in onda questa sera su Rai 1. Sulla cifra destinata alla ricostruzione e prevenzione (2 miliardi di euro), Renzi non si è pronunciato: "Non dico cifre", ha specificato.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Migranti, Gratteri: Zuccaro è stato crocifisso, ma è una persona seria

Migranti, Gratteri: Zuccaro è stato crocifisso, ma è una persona seria

"Non è uno che spara le cose ad effetto. mi è venuto spontaneo difenderlo"

Legge elettorale, Prodi: Proporzionale devasta il Paese

Legge elettorale, Prodi: Proporzionale devasta il Paese

Berlusconi è "il più furbo": "è arrivato perfino al partito degli animalisti"

 Boschi: Da luglio bonus nido 1000 euro per bimbi fino a 3 anni

Boschi: Bonus nido da 1000 euro per bimbi fino a 3 anni

"Un altro provvedimento che aiuterà la vita di molte famiglie#avanti"