Mercoledì 24 Agosto 2016 - 08:00

Terremoto, Renzi segue la situazione. Protezione civile al lavoro

Mezzi speciali nelle zone del sisma

Terremoto, Renzi segue situazione. Protezione civile al lavoro

Palazzo Chigi, in contatto con la protezione civile, segue da questa notte la situazione dopo la forte scossa di terremoto di magnitudo 6.0 registrata alle 3.36 di questa notte con epicentro vicino Rieti, 113 chilometri a Nord Est di Roma. Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi segue gli eventi. Sono attivi i numeri del contact center della Protezione civile: 800840840 e della sala operativa della Protezione civile Lazio: 803555. Il Dipartimento della Protezione civile è in contatto con tutti i territori colpiti dal sisma, come ad Amatrice (Rieti), dove si stanno dirigendo i mezzi speciali.

Palazzo Chigi, in contatto con la protezione civile, segue da questa notte la situazione dopo la forte scossa di terremoto di magnitudo 6.0 registrata alle 3.36 con epicentro vicino a Rieti, 113 chilometri a Nord Est di Roma. Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi segue gli eventi. Sono attivi i numeri del contact center della Protezione civile: 800840840 e della sala operativa della Protezione civile Lazio: 803555. Il Dipartimento della Protezione civile è in contatto con tutti i territori colpiti dal sisma, come ad Amatrice (Rieti), dove si stanno dirigendo i mezzi speciali.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Trasmissione televisiva 'in 1/2 ora'

Governo, Da Tardelli a Savona è un economista il nuovo incubo dei tedeschi

I giornali di Berlino contro l'uomo indicato da Lega e M5S al ministero dell'Economia. Il motivo: le sue posizioni sull'euro

Quirinale, Consultazioni

Governo, Salvini: "O si parte o non tratto più". Di Maio: "Chiudere in 24 ore"

Polemiche su Paolo Savona all'Economia. Macron chiama Conte

Governo, resta nodo Savona. Conte vede Giansanti, in corsa per la carica di ministro degli Esteri

Salvini: "No a ministro che piace a Merkel". Casaleggio: "Mattarella e Conte troveranno soluzione". Renzi: "Spread colpa di Lega e M5s"