Sabato 22 Luglio 2017 - 08:00

Terremoto nella notte ad Amatrice. Scossa del 4,2: nessun danno

Colpite le aree già disastrate l'anno scorso (24 agosto e 26 ottobre). Paura, ma nessun grave problema. Scossa (3,6) anche nel Nord-est

Inaugurata una sala cinematografica provvisoria ad Amatrice

Terremoto nella notte vicino ad Amatrice. Scossa piuttosto forte (4,2 magnitudio Richter) che ha colpito le zone già disastrate dai sisma del 24 agosto e del 26 ottobre  del 2016. Non si sono registrati danni a persone e strutture, ma ancora una volta la paura è stata notevole, il sisma è stato sentito da tutti e molte persone sono scese in strada.

La scossa è stata registrata alle 4 e 13 di notte tra le province di Rieti, Teramo e L'Aquila. L'ipocentro (a una profondità di circa 14 chilometri) è stato definito dall'IGV (Istituto di Geofisica e Vulcanologia) in un punto a pochi chilometri da Amatrice, Campotosto (provincia dell'Aquila) e Crognaleto (in provincia di Teramo).

La Protezione Civile sta procedendo a controlli più approfonditi, ma, allo stato, non si segnalano fortunatamente danni a persone o cose. Alla scossa principale ha fatto seguito l'immancabile sciame sismico. Fino alle 9 sono state registrate altre 22 scosse dall'Igv.

Scossa anche al Nord - Scossa sismica anche nel Nord Italia di magnitudo 3.6 è stata registrata dall'Ingv ieri sera tra la Lombardia e il Veneto, epicentro la zona di San Zeno di Montagna, nel Veronese, ad una profondita' di 4 km. La scossa è stata sentita dalla popolazione nell'area circostante, in particolare nei centri abitati della sponda del lago di Garda nella provincia di Verona, e anche nello stesso capoluogo scaligero. Non sono stati registrati danni a persone o cose.

 

 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Reset G7 - Reset G7 - Corteo unitario contro il G7 del Lavoro

G7, gli antagonisti sui traghetti verso Ischia, poi il corteo

I manifestanti si sono imbarcatiper raggiungere l'isola dove è in programma il vertice

Riciclaggio, Fini ed i Tulliani rischiano processo

Riciclaggio, Fini ed i Tulliani rischiano il processo

Chiusa l'inchiesta nata dall'indagine sul 're delle slot' Francesco Corallo