Venerdì 25 Novembre 2016 - 14:00

Terremoto, Mattarella: Impegno per ricostruzione è serio e concreto

Il presidente agli studenti di Norcia: "Le istituzioni sono e saranno vicine a voi"

Terremoto, Mattarella: Impegno per ricostruzione è serio e concreto

"Potete stare tranquilli che le istituzioni sono e saranno vicine a voi, perché l'impegno alla ricostruzione è un impegno serio, convinto e concreto". Queste le parole del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante la sua visita a Norcia, rivolgendosi agli studenti dell'Istituto Omnicomprensivo "A. De Gasperi - R. Battaglia". "Le istituzioni vi sono vicine e l'obiettivo della ricostruzione, pur se richiederà tempo e impegno - ha ribadito - sarà conseguito perché la sicurezza del vostro futuro è  garantita innanzitutto dalla scuola che ha ripreso. La cultura è l'ingrediente di buona prospettiva per il futuro futuro".

Nel frattempo è saltata la visita del capo dello Stato ad Amatrice. A causa del maltempo infatti non è possibile raggiungere in elicottero il comune del reatino. Mattarella, secondo quanto si apprende, ha assicurato che visiterà nelle prossime settimane la città colpita dal sisma.

 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

vaccini antinfluenzali

Vaccini, ok della Camera: il decreto è legge. Dieci saranno obbligatori, sanzioni ridotte

Durante il voto in aula, fuori, in piazza Montecitorio, è montata la protesta del popolo no-vax

Conferenza stampa di Fratelli d'Italia sui risultati delle elezioni amministrative.

Centrodestra, Meloni apre danze in Sicilia: Noi con Musumeci

La leader di Fratelli D'Italia ha formalizzato il suo appoggio al candidato alla guida del dopo Crocetta

Convenzione Nazionale del Partito Democratico a Roma

Centrosinistra, Renzi ricuce con minoranza. Fratoianni spinge su Mdp

Orlando come Dario Franceschini spinge per introdurre il premio alla coalizione nella legge elettorale

Camera dei Deputati - pdl su abolizione vitalizi

Vitalizi, legge spacca i partiti. Orlando: Precedente pericoloso

La scia di polemiche si ingrossa l'indomani del via libera della Camera