Giovedì 17 Novembre 2016 - 09:30

Sisma, Mattarella: Garantire ai giovani diritto all'istruzione

Messaggio per la Giornata nazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza

Terremoto, Mattarella: Garantire ai giovani diritto all'istruzione

 "Il terremoto ha pesantemente inciso sulla condizione di tanti bambini e adolescenti. Alcuni hanno perso la vita, altri sono stati testimoni del sisma trovandosi ora ad affrontare paure inedite e il più delle volte una vita in insediamenti mobili o lontani dalle loro case. A questi giovani dobbiamo garantire il diritto all'istruzione e all'accesso a luoghi di svago adatti alla diversa eta". Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un passaggio del messaggio in occasione della Giornata nazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.
 

 "Oggi i bambini e gli adolescenti sono sottoposti a sollecitazioni e sfide nuove, quali quelle derivanti soprattutto dalla rete e dai social media. Questi strumenti espongono i giovani a diversi rischi ed è importante che i luoghi di formazione dei bambini e degli adolescenti, a partire dalla famiglia e dalla scuola, spingano verso una corretta informazione ed un uso responsabile di questi mezzi", ha concluso.  "I bambini e gli adolescenti sono la speranza del Paese e abbiamo il dovere di offrire loro un futuro, garantendo ad essi, particolarmente a quelli che si trovano in situazioni disagevoli, tutte le opportunità che possono concorrere a questo scopo. Occorre dunque partire anzitutto dalla opportunità che possiamo offrire ai giovani, particolarmente a coloro che si trovano in situazioni di disagio" ha aggiunto Mattarella. "Centrale è il ruolo dell'istruzione, che ha lo scopo di sviluppare al meglio la personalità dei bambini, le loro capacità mentali e fisiche e insegnare a vivere in maniera responsabile, in una società libera, nel rispetto degli altri", ha aggiunto.

 "Oggi i bambini e gli adolescenti sono sottoposti a sollecitazioni e sfide nuove, quali quelle derivanti soprattutto dalla rete e dai social media. Questi strumenti espongono i giovani a diversi rischi ed è importante che i luoghi di formazione dei bambini e degli adolescenti, a partire dalla famiglia e dalla scuola, spingano verso una corretta informazione ed un uso responsabile di questi mezzi", ha concluso.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Genova, il giorno dopo il crollo del ponte

Genova, governo stanzia fondi e 'licenzia' Autostrade: parte battaglia legale

Sono 28 i milioni per l'emergenza che si vanno ad aggiungere ai cinque già assegnati

Maria Elena Boschi alla festa del PD a Botticino

Boschi non invitata a Festa Unità Firenze: "È iscritta a Bolzano"

L'organizzazione: "Abbiamo dato precedenza agli eletti nei collegi fiorentini"

Ponte Morandi, il gigante che sovrasta le case di Genova

Genova, governo: "Avviato iter su decadenza concessione ad Autostrade"

Prima l'annuncio del ministro delle Infrastrutture su Facebook, poi la conferma del premier Conte

Genova, crollo Ponte Morandi: continuano le ricerche dei dispersi e la messa in sicurezza

Genova, Renzi contro Di Maio: "Autostrade finanziava Lega e Conte era legale Aiscat"

Il senatore Pd rimanda al mittente le accuse di aver ricevuto soldi dai Benetton per le campagne elettorali