Venerdì 26 Agosto 2016 - 20:30

Terremoto, governo: Paesi colpiti saranno ricostruiti come erano

L'annuncio del sottosegretario alla presidenza del Consiglio De Vincentis

Terremoto, governo: Paesi colpiti saranno ricostruiti come erano

"I centri colpiti dovranno essere ricostruiti come erano, più sicuri ma che mantengano intatte la tradizione, la cultura e le radici delle comunità locali. Per far questo  avremo bisogno di un percorso di scelte condivise con le realtà locali e le istituzioni locali". Questo l'annuncio del sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Claudio De Vincentis, al termine della riunione a Palazzo Chigi tra il premier Matteo Renzi, il capo della Protezione civile, Fabrizio Curcio, con i governatori delle regioni colpite dal sisma del 24 agosto.

Con la delibera firmata ieri dal Consiglio dei ministri per lo stato di emergenza "viene definito il modello operativo e ci struttureremo sul posto con una organizzazione che darà risposte tempestive ed efficienti. Alcune deroghe consentiranno la possibilità di operare in tempi brevi. Questo è l'inizio di un percorso di condivisione e lavoriamo sulle ordinanze successive", ha dichiarato inoltre Curcio.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FILE PHOTO: Telecom Italia logo is seen at the headquarters in Milan

Tim, Governo esercita Golden Power e chiede di entrare in CdA

Un comitato tecnico all'interno del Governo ha svolto un'istruttoria sul caso, individuando elementi strategici per la sicurezza nazionale

Ministero del Lavoro. Incontro Governo Sindacati

Lavoro, Poletti annuncia: "Sgravi per giovani fino a 35 anni nel 2018"

Si tratterà di una decontribuzione fino al 50% per tre anni, al Sud sarà del 100%

Camera dei Deputati - Legge elettorale

Regionali Sicilia, Di Maio: "Osservatori internazionali contro voto di scambio"

Il candidato premier M5S in conferenza stampa con il candidato governatore Giancarlo Cancelleri

Pd, Veltroni: "Con Pisapia e Mdp si vince, serve umiltà e unità"

Pd, Veltroni: "Con Pisapia e Mdp si vince, serve umiltà e unità"

"Oggi siamo vicini alla possibilità di battere il centrodestra ma dobbiamo dialogare e includere"