Sabato 27 Agosto 2016 - 20:00

Terremoto, continua l'incubo sciacallaggio: fermati 2 pregiudicati

Sono stati allontanati dagli agenti, rischiavano il linciaggio

Terremoto, continua l'incubo sciacallaggio: fermati 2 pregiudicati

La polizia di Roma Capitale ha fermato due pregiudicati per sospetto sciacallaggio ad Amatrice, il paese più colpito dal terremoto che ha devastato il Centro Italia. Secondo gli agenti si aggiravano con fare sospetto tra le rovine di uno stabile sgomberato, si sono perciò subito avvicinati fermandoli per un controllo. Sospettati di sciacallaggio, sono stati condotti presso la base operativa, anche per allontanarli dalla folla che iniziava a inveire. I sospettati, due italiani di 30 anni circa, hanno dichiarato di aver viaggiato per 700 km e di essere lì per aiutare: agli accertamenti, sono risultati pregiudicati con numerosi precedenti specifici tra cui furto e rapina. Indagini sono tuttora in corso per stabilire se avessero nascosto eventuali beni.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

L'Italia ancora nella morsa del freddo. Neve e venti forti

L'Italia ancora nella morsa del freddo: neve e venti forti

Nord nel gelo, centro-sud ed Emilia dovranno fare i conti con la neve

Roma, truccavano manutenzione bus: un arresto, 50 indagati

Roma, truccavano manutenzione bus: un arresto, 50 indagati

Arrestato il titolare di una società affidataria dell'appalto

Milano, altro femminicidio: donna uccisa in casa

Milano, altro femminicidio: donna uccisa in casa

A trovarla è stato il marito, da chiarire il suo ruolo

Catania, arrestato il pericoloso boss Nizza

Catania, arrestato boss Nizza: era tra i 100 latitanti più pericolosi

Minniti soddisfatto: "Successo investigativo di alto livello"