Domenica 06 Novembre 2016 - 09:00

Terremoto, ancora scosse in Centro Italia: 30mila sfollati

In 8.850 accolti in alberghi sulla costa adriatica e sul Trasimeno

Terremoto centro Italia, l'accoglienza degli sfollati

Continua senza sosta lo sciame sismico nell'Italia centrale e nella notte si sono registrate ancora decine di scosse nelle aree colpite dal terremoto. La maggiore, di magnitudo 3.8, è stata registrata dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia nel Maceratese, con epicentro tra Camerino e Pieve Torina.

Intanto, sono oltre 30mila le persone assistite dalla protezione civile una settimana dopo la scossa di magnitudo 6.5 che ha colpito, alle 7:.40 di domenica scorsa il centro Italia.
In particolare, sono oltre 21.500 le persone assistite nell'ambito del proprio comune: di queste, più di 19.500 in palazzetti, centri polivalenti e strutture allestite ad hoc, mentre oltre 2mila trovano alloggio in strutture ricettive messe a disposizione sul territorio. Sono, poi, circa 8.850 le persone accolte presso le strutture alberghiere lungo la costa adriatica e sul lago Trasimeno, mentre circa 160 persone fra Lazio, Marche e Umbria sono assistite in tenda.

Nella Regione Marche sono più di 22.200 gli assistiti: oltre 14mila in strutture di prima accoglienza allestite a livello comunale, circa 840 in strutture ricettive sul territorio e circa 7.300 negli alberghi della costa. In Umbria sono oltre 5mila gli assistiti: circa 3.600 in strutture di prima accoglienza allestite a livello comunale, più di 100 in tenda, circa 350 in strutture ricettive sul territorio e più di 1.000 negli alberghi individuati nella stessa Regione, sul lago Trasimeno.

La Regione Lazio conta quasi 800 assistiti: circa 140 in strutture di prima accoglienza allestite a livello comunale, una quarantina in tenda, un centinaio in strutture ricettive sul territorio e quasi 500 negli alberghi della costa adriatica. Nella Regione Abruzzo, infine, sono oltre 2.400 gli assistiti: circa 1.700 in strutture di prima accoglienza allestite a livello comunale, quasi 700 in strutture ricettive in ambito comunale. I dati, sottolinea la protezione civile, sono da considerarsi in continua evoluzione e aggiornamento.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cei. Apertura del Consiglio episcopale permanente.

La Cei: "Credevamo sepolti i discorsi sulla razza, no alla 'cultura della paura'"

Il presidente Bassetti: "E' immorale lanciare promesse che si sa di non riuscire a mantenere e speculare sulle paure della gente"

Continua il viaggio di Papa Francesco in Perù

Pedofilia, Papa su Barros nessuna esitazione: "Ma chiedo scusa alle vittime"

"Ho usato parole sbagliate e ho ferito chi ha subito abusi", ha spiegato il Pontefice

Roma, chiesto processo per riciclaggio per Fini e i Tulliani

Sono accusati di essere coinvolti nel giro di affari del 're delle slot' Francesco Corallo

Infortunio mortale sul lavoro all'azienda Elettrotecnica LG

Cassino, si è suicidato il padre accusato di abusi dalla figlia minorenne

Il corpo senza vita trovato impiccato in una chiesa in località Castello a Roccasecca. La denuncia della ragazzina arrivata attraverso un tema in classe